Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Ossessionata dalla Tintarella si Ammala

Ossessionata dalla Tintarella si ammala e posta la sua foto su Facebook come monito. La fotografia diventa virale: viene ricondivisa 50mila volte. La storia

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

14 Maggio 2015

Se siete fans della tintarella, e in vista dell’estate state pensando di giocare d’anticipo sottoponendovi a delle lampade, guardate queste foto, e probabilmente ci ripenserete

Si ammala perchè ossessionata dalla tintarella

ossessionata dalla tintarella

La ragazza in foto si chiama Tawny Willoughby, ha 27 anni, e fino a poco tempo fa era una bellissima mamma nata in una piccola città del Kentucky (USA).

Era una fanatica dell’abbronzatura, aveva addirittura comperato un lettino solare per farci le sedute a casa sua: “Allora non avevo mai pensato al cancro alla pelle” afferma in un’intervista alla CNN.

Dopo che una sua amica si ammalò dim melanoma però Tawny volle prendere il suo primo appuntamento da un dermatologo. Aveva 21 anni.

Ed ecco la diagnosi: tumore della pelle.

Per la precisione un carcinoma basale, per ben 5 volte e un carcinoma a cellule squamose una volta.

In questi 6 anni si è dovuta sottoporre a diverse sedute, ogni 6/12 mesi, e ogni volta subiva una rimozione della pelle malata.

Oggi Tawny è diventata il simbolo della lotta al cancro della pelle, da ossessionata dalla tintarella che era, grazie ad un selfie pubblicato lo scorso mese su Facebook.

ossessionata dalla tintarella

L’immagine macabra mostra il suo viso coperto di croste e di vesciche, ma è stata ricondivisa oltre 50 mila volte, segno questo che il messaggio è stato recepito copiosamente.

“Se fosse necessaria una motivazione per non passare molto tempo in un solarium coricata sotto una lampada a raggi UVA, eccovela! Questo è quello che avviene con un cancro alla pelle” ha scritto Tawny postando la foto.

“Proteggiti con una crema, hai una sola pelle, e devi prendertene cura”, ha continuato.

Il melanoma è la forma più commune di cancro alla pelle negli adulti di età compresa rta I 25 e I 29 anni, e il second più comune tra i ragazzi tra i 15 e i 19 anni.

I sintomi da tenere sotto controllo sono cambiamenti di forma e colore della pelle, lesioni, comparsa di escrescenze o ferite che non si rimarginano.

Inoltre è necessario considerare che alcuni tipi di pelle sono più soggette alle scottature, come quelle di persone bionde o rosse, che hanno una storia di eccessiva esposizione al sole, o che usano spesso lampade abbronzanti, e questo Tawny lo sa bene.

ossessionata dalla tintarella

Ossessionata dalla tintarella, ha subito 6 interventi per curare il cancro alla pelle

La giovane mamma è una baby sitter, e mai si sarebbe immaginata che il suo volto così sfigurato avrebbe fatto il giro della rete, ma è contenta e convinta che il suo monitor possa essere d’aiuto e possa salvare la vita di qualcuno.

“Ho perso il conto delle condivisioni, e questo ha aiutato anche me. E’ molto bello sapere di persone che dopo la mia esperienza hanno deciso di non essere più ossessionata dalla tintarella, molte mamme mi ringraziano per l’esempio che ho dato loro e alle loro figlie. Io l’ho fatto per tanto tempo, da quando ero a scuola superiore, mi abbronzavo perché per me era normale” racconta Tawny, ma adesso sa che quell’azione le ha lasciato conseguenze per tutta la vita.

Purtroppo la donna non è ancora fuori pericolo, poiché il rischio di sviluppare un melanoma è sempre in agguato, ma adesso sta facendo il possibile per restare accanto al marito e ai suoi due figli.

ossessionata dalla tintarella

“Imparate dagli errori altrui –scrive su facebook – non consentite ai vostri figli di esporsi eccessivamente al sole, questa adesso è la mia più grande paura, ora che ho un bimbo di due anni”.

 

Fonte: Cnn

Leggi anche

Seguici