Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Madre Rapisce il Figlio per Paura di NON Rivederlo Mai Più

Madre rapisce il figlio di 3 anni: "Ogni giorno passato con mio figlio è prezioso" racconta la stessa madre al telefono da un luogo sconosciuto. E'ricercata

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

11 Giugno 2015

Una madre rapisce il figlio di 3 anni e si da alla fuga dopo avere ricevuto una sentenza shock di divorzio.

“E’ un grosso guaio, ma lui viene prima di tutto” avrebbe detto la madre in fuga.

Madre rapisce il figlio. La paura di non rivederlo più

madre rapisce il figlio, rebecca e Ethan in fuga

Rebecca Minnock, 35 anni è al momento ricercata dalla polizia Britannica per aver rapito il proprio figlio Ethan di 3 anni.

I due, mamma e figlio, avevano vissuto insieme a Highbridge, nel Somerset, fino al febbraio del 2013, fino cioè a quando una sentenza di divorzio del tribunale aveva affidato il piccolo al padre.

Ethan aveva appena un anno quando i genitori si separano.

In prima battuta il bimbo viene affidato alla madre, la quale afferma che l’ex marito fa uso di droghe, e dunque gli viene anche negata alcuna visita del figlio.

Poi però nel 2015 un altro giudice ordina che il bimbo possa vedere ambedue i genitori, e Ethan trascorre così parte della settimana con la mamma, e un’altra parte con il papà.

A seguito di perizie e sentenze viene stabilito che Ethan non può stare con Rebecca a causa del loro rapporto emotivo “poco sicuro”, e si decide la custodia di Ethan al papà.

Rebecca però non ci sta, e qui comincia la storia attuale

Madre rapisce il figlio. La fuga

Il 26 maggio scorso Rebecca prende Ethan da casa dell’ex marito e sparisce.

Durante la sua fuga, a bordo di una Ford Focus nera, fa perdere le sue tracce, e nel frattempo il tribunale emette un ordine di arresto per i genitori di Rebecca: loro potrebbero sapere dove si trovano i due, ma sembrerebbe che al momento, dopo essere stati rilasciati su cauzione, nessuno ha notizie dei fuggitivi.

In una telefonata da un telefono non rintracciato però Rebecca ha parlato al giornale britannico Sun: “So di avere fatto una cosa ingiusta, ma ogni giorno che passo con mio figlio è prezioso. Noi stiamo bene e siamo felici”.

Rebecca sostiene, dopo gli avvenimenti, di avere completamente perso fiducia nella legge, e giustifica così il suo gesto.

“So di avere sbagliato, ma devo mettere mio figlio prima di tutto… mi sono sentita in trappola, volevo mettere noi prima di qualunque altra cosa…” racconta la donna.

La polizia è ora alle loro calcagna, I due sembrano essere stati avvistati tra Gloucestershire and Birmingham.

L’ultima volta i due dovevano recarsi in tribunale, ma all’udienza del 27 maggio non ci sono mai arrivati. Quel giorno risulta un prelevamento dalla carta di rebecca, poi nessuna altra notizia.

madre rapisce il figlio, un rapporto insano dice il tribunale

Madre rapisce il figlio. La polizia sulle sue tracce.

Di Rebecca parla anche la zia Margaret, 60 anni: “E’ una ragazza educate alla scuola cattolica, avrà sicuramente deciso all’ultimo la fuga. Sarà stata colta dal panico, e adesso sa che conseguenze avrà il suo gesto. Ma probabilmente spera in un miracolo, che sia finalmente fatta giustizia”

Il giudice che segue il caso chiede alla stampa ogni possibile aiuto per risolvere il caso e trovare Rebecca e Ethan.

Noi invece che seguiamo il caso da lontano speriamo solo che giustizia sia fatta.

 

Fonte: Daily Mail

Leggi anche

Seguici