Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Non Riesco a Dimagrire Come Fare: 10 Consigli per la Dieta

Non riesco a dimagrire come fare: 10 consigli pratici e facili da seguire per favorire un giusto approccio alla dieta e un dimagrimento graduale ma stabile.

Federica Federico

di Federica Federico

12 Giugno 2015

“Non riesco a dimagrire come fare a perdere peso? Non riesco a dimagrire come fare a smettere di mangiare troppo o male? Non riesco a dimagrire come fare a vincere il senso di frustrazione per ogni dieta fallita? Non riesco a dimagrire come fare …?

Chi vuole dimagrire non insegue semplicemente un vezzo e non necessariamente soffre di una scarsa accettazione di se stesso e del proprio corpo; troppe volte l’esigenza di perdere peso viene sminuita e considerata come un’incapacità di stare bene accettandosi, ma non è così.

Sovente il bisogno di dimagrire si traduce, invece, nel nobile intento di migliorare la propria vita anche fisica, nel legittimo e doveroso rispetto del corpo. Così si vuole dimagrire pure per smaltire le tossine in eccesso e per purificare l’organismo, per curare il sistema cardiocircolatorio e per preservare pelle, la funzionalità renale, la tonicità muscolare e l’intero sistema di circolazione venosa.

Insomma dimagrire, molto più spesso di quanto non si pensi, significa anche volersi bene. In quest’ottica assume un valore maggiore la classica domanda: “Non riesco a dimagrire come fare?”

“Non riesco a dimagrire come fare?” – Il segreto è rispettare il corpo, assecondarne i bioritmi e nutrirlo nella consapecolezza delle sue esigenze primarie.

Non riesco a dimagrire come fare a perdere peso

Non riesco a dimagrire come fare a perdere peso gradatamente e stabilmente?

Qui 10 consigli naturali per ristabilire gli equilibri fisici, favorire il dimagrimento, puntare  alla depurazione e aiutare il corpo a smaltire il peso in modo naturale e nel pieno rispetto delle funzionalità fisiche e del benessere mentale.

E’ importante fare una premessa: nessuna dieta è miracolosa né è possibile trovare in rete, sui giornali o in qualsivoglia libro più di qualche consiglio motivazionale. Ciò che si legge deve accrescere la nostra cultura e indurci all’informazione, ma al contempo deve renderci consapevoli del fatto che se cerchiamo un piano nutrizionale adeguato il primo passaggio da fare è contattare un medico nutrizionista e sottoporci ad una visita che monitori il nostro stato di salute complessiva.

Non riesco a dimagrire come fare: 10 consigli pratici per favorire un giusto approccio alla dieta e un vero dimagrimento graduale ma stabile.

Non riesco a dimagrire come fare, consiglio n°1: scegli una dieta che non ingeneri stress, ansia e frustrazione.

La perdita di peso è favorita dalla serenità mentale ovvero dallo stato d’animo con cui si affronta qualsiasi piano di dimagrimento. Se la dieta ti amareggia, ti innervosisce, ti stressa vuol dire che non hai trovato un piano di dimagrimento adatto alle tue esigenze, devi cercarne uno più confacente a te, parlane col nutrizionista.

Non tutti valutano il peso dello stress nella dieta: l’ansia affatica l’organismo (aggrava persino i processi digestivi e quelli renali) aumentando, quid, l’accumulo di tossine in eccesso; il piacere del palato, che non va mai sacrificato completamente,  aumenta la produzione di endocrine che, oltre ad esse sostanze antidepressive, hanno anche un effetto anti-fame.

Non riesco a dimagrire come fare, consiglio n°2: garantisci al tuo corpo la possibilità di armonizzarsi con i ritmi della natura, questo ti aiuterà a rilassarti, a disintossicarti e a depurarti.

La scienza ammette da tempo che le funzionalità del corpo sono favorite dal mantenimento di ritmi rispettosi della naturale alternanza giorno – notte. 

Spesso chi è costretto a lavorare di notte e dormire di giorno incorre in deficit metabolici; deve riequilibrare la propria dieta in base alla non comune alternanza di sonno e veglia; è più esposto a disfunzioni gastrointestinali, oltre che ad ansia e stress; sovente deve stare più attento alla linea perché tende a prendere peso più velocemente e a smaltirlo con più difficoltà.

Non riesco a dimagrire come fare, consiglio n°3: bere tanta acqua.

Bere aiuta a liberare il corpo dalle tossine in eccesso, facilita la depurazione, favorisce il benessere gastrointestinale e la buona funzionalità renale. 

E’ importante bere molta acqua durante i pasti ma anche fuori dai pasti e, per chi vuole dimagrire, è indispensabile idratarsi prima di mangiare. Bere prima di incominciare un pasto serve a favorire il senso di sazietà ovvero diminuisce la fame a tutto vantaggio di qualsiasi dieta.

Sono ammesse tisane drenanti e depurative, dimagranti e brucia grassi, ovviamente nel rispetto delle dosi concordate con medico, naturopata o erborista. Non sono ammesse bevante gassate, zuccherine o energizzanti. Non è ammesso vino o alcolici. Non sono ammessi aperitivi zuccherini, nemmeno analcolici. 

Non riesco a dimagrire come fare, consiglio n°4: mangiare cacao.

Consumare congrue quantità di cacao, quanto più puro possibile, aiuta il dimagrimento ed in generale favorisce il benessere fisico.

Lo assicura uno studio guidato dalla dottoressa Beatrice Golomb e condotto a San Diego presso l’Università della California: le conclusioni dello studio esortano al consumo di cacao poiché gli antiossidanti presenti nel cioccolato, in particolare l’epicateina, migliorano la massa muscolare magra e sono naturali brucia grassi che favoriscono la riduzione del peso corporeo.

Secondo le risultanze della ricerca made in USA l’indice di massa corporea dei soggetti che abitualmente consumano cacao 5 volte alla settimana è inferiore rispetto a coloro che non ne  assumono affatto.

Attenzione: la ricerca fa riferimento al cacao puro, non trattato con aggiunta di grassi, zuccheri e coloranti. In questo senso sono ammesse nella dieta piccole quantità di cioccolato fondente puro, preferibilmente acquistato in cioccolateria e l’inserimento nel piano di dimagrimento va concordato col nutrizionista.

Non riesco a dimagrire come fare, consiglio n°5: mangiare poco ma spesso.

C’è chi li chiama spuntini spezza fame, sono gli spuntini di metà giornata che, se equilibrati e razionali, favoriscono il dimagrimento perché attivano il metabolismo dormiente e consentono di non arrivare ai pasti principali eccessivamente affamati.

Quando l’obiettivo finale è il dimagrimento lo spuntino spezza-fame va scelto con attenzione, vanno benissimo frutta e verdura, anche crude da sgranocchiare. Non sono ammesse le merendine, mai!

easy-salad-recipes-to-lose-weight-much-after-too-skin-14884

Non riesco a dimagrire come fare, consiglio n°6: mangiare senza fretta, masticare lentamente il cibo senza trangugiare i pasti.

Il senso di sazietà dipende anche dalla risposta del cervello all’atto del mangiare: non tutti sanno che lo stomaco impiega circa 20 minuti per trasmettere al cervello l’impulso che indica la sazietà. Ci vogliono, cioè, più o meno 20 minuti perchè lo stomaco dica al cervello: ”Ferma la bocca e l’atto del mangiare perché io sono pieno!

Perciò, se mangiamo velocemente, corriamo il rischio di ingerire più cibo di quello che ci serve per raggiungere la sazietà; in altre parole la bocca non deve mangiare troppo velocemente perché si deve dare allo stomaco il tempo di interloquire col cervello.

Alcuni studi scientifici avrebbero dimostrato che la masticazione lenta, boccone dopo boccone, consente al cervello di conservare una più lunga soddisfazione alimentare: se mastichiamo lentamente la nostra mente ricorderà il pasto per un tempo maggiore e il senso di fame interverrà di nuovo dopo un più ampio numero di ore.

Non riesco a dimagrire come fare, consiglio n°7: nessuna dieta sarà mai efficace senza del sano movimento.

E’ indispensabile fare sport o comunque un’attività fisica rispettosa delle personali esigenze e attitudini. L’attività fisica è essenziale per attivare o riattivare le fusioni metaboliche e per stimolare la lipolisi, cioè il naturale processo di smaltimento del grasso corporeo in eccesso.

Per una corretta riattivazione del metabolismo è sufficiente anche una passeggiata di 20\40 minuti al giorno.

Non riesco a dimagrire come fare, consiglio n°8: a tavola usa il colore rosso. 

I colori, secondo diverse ricerche scientifiche, influenzerebbero umore e sensazioni, del rosso si dice che influenzi il senso di sazietà inducendo, chi mangia su una tavola rossa, a consumare porzioni più ridotte.

Non riesco a dimagrire come fare, consiglio n°9:

se hai fame esci, vai a fare una passeggiata, tuffati in un film, vedi un’amica purché non ti porti in un bar! Distrarsi aiuta a distogliere la  concentrazione dal senso di appetito e quindi lo seda. 

Non riesco a dimagrire come fare, consiglio n°10: pianifica una dieta ordinata.

Pianificare la dieta aiuta chi la compie a tenere sotto controllo il regime alimentare, riduce la possibilità di commettere errori nel bilanciamento dei cibi e fa sì che il percorso di dimagrimento possa essere scandito da obiettivi precisi. 

 

Leggi anche

Seguici