Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bimbo Morto si Risveglia e Ora Ha 5 Anni (Foto)

Gioela Saga

di Gioela Saga

12 Giugno 2015

I medici hanno diverse spiegazioni per quanto avvenuto ma loro stessi dicono che la storia ha sicuramente una parte che si può definire miracolo, se non altro per la tempistica in cui si sono svolti i fatti.

Cinque anni fa un bimbo morto si risveglia, era nato da poche ore con un cesareo d’urgenza a sole 26 settimane.

bimbo morto si risveglia grazie ai genitori

I suoi genitori lo avevano desiderato tanto ed erano felicissimi di essere riusciti finalmente a coronare il loro sogno di diventare mamma e papà, inoltre la loro felicità era doppia visto che aspettavano due gemellini.

La gravidanza sembra iniziare bene ma purtroppo il loro sogno si infrange velocemente e dopo solo sei mesi Kate Ogg è già in sala parto per dare alla luce i suoi piccoli in uno stato assolutamente prematuro.

Malgrado tutto, in un primo momento sembra evitato il peggio, viene estratto, con tutto il sacco amniotico, prima Jamie e poi, due minuti dopo la sorellina Emily. La piccola piange subito, invece Jamie non emette nessun suono e i dottori iniziano ad essere preoccupati. Per più di venti minuti si assiepano vicino al piccolo e tentano diverse manovre per rianimarlo.

Bimbo morto si risveglia, cosa è avvenuto?

Dopo questi interminabili venti minuti sono costretti a comunicare ai genitori che non c’è più nulla da fare per lui e gli chiedono se avessero pensato ad un nome per lui. Kate e David sono disperati non riescono ad accettare l’accaduto e il personale medico, comprensivo di una tale situazione lascia loro del tempo e Jamie viene lasciato con la mamma che possa abbracciarlo per l’ultima volta.

bimbo morto si risveglia ora ha 5 anni

Kate chiede a David di stare vicino a lei di abbracciare Jamie che, ricorda, era tanto freddo, lei sente subito il bisogno di scaldarlo, consapevole che forse fosse solo una follia ma la speranza non la abbandona, non riesca a rassegnarsi all’evidenza. Invita il marito anche a togliersi la maglietta e a stringere con lei Jamie in modo da scaldarlo con il loro naturale calore.

Gli parlano, gli dicono il suo nome, gli spiegano che ha una sorellina che lo sta aspettando, gli raccontano quanto lo amano e quanto lo hanno desiderato.

Improvvisamente Kate sente un rumore e Jamie dà segni di voler respirare, come a cercare aria, subito allertano i medici che si apprestano a soccorrerlo nuovamente. Il bimbo morto si risveglia.

bimbo morto si risveglia foto come è ora

Il bimbo morto si risveglia e in breve tempo si riprende. 

Le foto di questo miracolo avvenuto in sala operatoria fanno presto il giro del mondo e i dottori spiegano che il contatto a pelle con il neonato è riconosciuto essere un fattore estremamente positivo e favorevole in questi casi, riuscendo a regolarizzare il battito cardiaco e la conseguente naturale rianimazione soprattutto nei bambini nati prematuri, spesso si rivela fondamentale.

Bimbo morto si risveglia, è un miracolo?

bimbo morto si risveglia con i genitori

Il miracolo, per così dire, può avere basi scientifiche ma è pur vero che il contesto, la tempistica e i risultati che hanno connotato la vicenda sono senza dubbio stupefacenti anche a detta dei dottori.

Oggi Jamie è un bimbo di 5 anni perfettamente sano e questo forse stupisce ancora di più i medici perché la mancanza di ossigeno e i traumi subiti non hanno lasciato in lui nessun segno ed è cresciuto come un bambino perfettamente normale. I genitori hanno deciso di raccontare loro ciò che è accaduto e appena Emily ha capito, ha abbracciato forte, forte Jamie, stringendolo e piangendo, dicendo di essere felice che lui fosse vivo!

bimbo morto si risveglia Jamie e Emily

Il fratellino più piccolo Charlie, arrivato un anno dopo, è orgoglioso di suo fratello che vede come un vero eroe che ha sconfitto la morte.

Ci piace pensare, accanto alle constatazioni scientifiche, che, nel caso “il bimbo morto si risveglia”, l’amore abbia fatto la sua parte!

Fonte: Dailymail, Mirror

 

Leggi anche

Seguici