Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Migranti: una Bambina fa un Gesto Emozionante

Migranti alla Frontiera di Ventimiglia: Tra urla e disperazione, una bambina fa un gesto inaspettato, che dà respiro e speranza a tutti di un mondo migliore

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

17 Giugno 2015

Nella disperazione delle immagini che ci è toccato vedere in questi giorni provenienti non solo dagli approdi, ma anche dalle frontiere italiane, una mi ha dato ragione di pensare che forse ancora esiste un motivo per dire che il mondo è bello.

Migranti: Bambina regala caramelle agli extracomunitari.

migranti  un epilogo inatteso

Ieri a Ventimiglia c’è stata la guerra.

Guerra per dire, ma neanche tanto.

Migranti alla frontiera francese abbarbicati sugli scogli, immobili che non avrebbero abbandonato quel posto neanche a suon di mazzate (e che infatti poi hanno preso).

Gente in fuga dalle guerre che stanno dilaniando la Siria, lo Yemen, persone che hanno visto fratelli massacrati e amici vittime di questa assurda cosa che sta mettendo a ferro e fuoco città del medio Oriente, bellissime, ricche di storia e di civiltà.

Persone forse non tutte esuli, ma tutte ugualmente disperate, alla ricerca di un posto migliore nel mondo.

E mentre i capi di Stato cercavano una soluzione a quest’esodo incontenibile, tra le immagini della polizia che, per cercare di mantenere l’ordine (perché poi, bisogna dirlo, alcuni fanno solo il proprio dovere, obbediscono agli ordini impartiti, credono nelle loro azioni), strattonava, spingeva, a volte infilava le persone a forza sui veicoli, il tutto per sgomberare i territori al di qua della Francia, sulla lingua di terra ligure che è la frontiera di Ventimiglia c’era LEI.

migranti bimba distribuisce caramelle

Una bimba francese (alcune fonti al dicono italiana), calzoncini arancio, scarpette fucsia, capelli lunghi e pettinati strideva con gli altri che le stavano intorno, stanchi, magari affamati e con le bottiglie d’acqua per dissetarsi da questa sorta di assedio.

Si è improvvisata volontaria, e ha cominciato a distribuire caramelle ai migranti.

migranti un gesto distensivo

Un momento di distensione, un epilogo inaspettato, lo hanno definito alcuni.

A me è piaciuto molto il commento su twitter di un giornalista de La Presse, Jan Pellissier, che condivido, e voglio condividere:

La nuova Europa e’ questa bambina che regala le sue caramelle ai migranti alla frontiera.

Non è retorica, né buonismo, solo che ogni tanto ci dovremmo ricordare che quando uno è disperato è capace di cose che in altri momenti non immaginerebbe neanche.

 

Fonte: HUffington Post

 

Leggi anche

Seguici