Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Quando Torna il Ciclo Dopo il Parto: il Capoparto

Quando torna il ciclo dopo il parto: tutto quello che c'è da sapere sul capoparto.

Sara Papis

di Sara Papis

17 Giugno 2015

 

Le mamme che affrontano una gravidanza, hanno un pensiero ricorrente: “Quando torna il ciclo dopo il parto?” Una preoccupazione che accomuna moltissime donne pronte per il ritorno alla routine. In realtà il cambiamento c’è e il ciclo mestruale può essere diverso rispetto al passato.

Che cos’è il Capoparto?

Il termine rappresenta il primo ciclo mestruale dopo l’arrivo di vostro figlio. Si tratta della rappresentazione naturale del corpo, pronto a dimostrare che l’organismo è ritornato alla normalità. In questa fase è importante ricordare che le ovaie non sono ancora stabili, serve qualche mese prima che il ciclo torni a essere normale e regolare.

Siete curiose di sapere quanto torna il ciclo dopo il parto? In realtà non esiste una risposta, ogni donna ha le sue tempistiche e la riattivazione delle mestruazioni non è uguale per tutte.

quando torna il ciclo dopo il parto tempi

Stop per nove mesi e nuovi ritmi

Il corpo delle donne durante la gravidanza attiva una sorta di black-out, producendo più estrogeni e bloccando la comunicazione tra le ovaie e ipotalamo.  Si devono attendere nove mesi per la riattivazione del ciclo dopo una gravidanza e nella maggior parte dei casi, anche le donne con mestruazioni puntuali, durante i primi sei cicli possono avere dei ritardi.

Non sapete quando torna il ciclo dopo il parto e siete preoccupate?

Possiamo tranquillizzarvi dicendo che i tempi diventano lunghi soprattutto se si allatta al seno. 

Le statistiche parlano chiaro: Il capoparto in questo caso arriva dopo tre mesi dalla nascita per il 35% delle donne e nel 65% dei casi dopo sei mesi.

Il ritorno è variabile in base al numero di poppate e alla fame di vostro figlio, più il bambino succhia e maggiore sarà il tempo di attesa per il capoparto.  Non focalizzatevi troppo su questo pensiero, con il passare del tempo può causare stress e se allattate non fa bene né a voi e nemmeno al bambino. Vivete questa esperienza con la consapevolezza che entro pochi mesi, tutto torna alla normalità.

Capoparto e flussi ridotti

Quando torna il ciclo dopo il parto bisogna prepararsi a dei flussi molto ridotti, il capoparto può essere scambiato con delle semplici perdite, tipiche dei primi giorni (nei quali avviene l’eliminazione del tessuto che ha avvolto l’utero durante i nove mesi di gravidanza).

Non confondete il capo parto con i lochi, in altre parole le perdite che si presentano nelle prime settimane dopo il parto di colore rosso acceso. 

Conoscere i nuovi ritmi del vostro organismo è importante, le donne sono soggette a molti cambiamenti e scoprire quando torna il ciclo dopo il parto, diventa un’esperienza fantastica per riconoscere la perfezione del corpo umano.

Il ritorno del ciclo e la scomparsa dei dolori mestruali

Prima della gravidanza il vostro ciclo mestruale era doloroso? Quando torna il ciclo dopo il parto potrebbe avvenire qualcosa di fantastico: I dolori tipici potrebbero non essere più presenti e finalmente potreste vivere l’arrivo delle mestruazioni con maggiore serenità.

quando torna il ciclo dopo il parto, tempi

Il ritorno della fertilità

Quando torna il ciclo dopo il parto, la maggior parte delle donne pensa di ritornare subito fertile In realtà l’ovulazione può avvenire anche prima del capoparto. 

Se volete evitare di affrontare una nuova gravidanza, vi consigliamo di avere rapporti protetti, visto che il ciclo irregolare può farvi rimanere incinte nel giro di pochi mesi.

Le alternative per evitare una nuova gravidanza esistono.

Al posto del preservativo, valutate la possibilità di utilizzare la pillola contraccettiva dopo un mese dalla nascita di vostro figlio. Assumevate già la pillola prima di allattare?In questo caso parlate con il ginecologo e scegliete insieme la minipillola, nuovo farmaco che non crea problemi sulla produzione di latte materno.

 

Leggi anche

Seguici