Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Semi e Salute, Scopri Tutti gli Incredibili Benefici

Le insospettabili proprietà dei semi nella nostra alimentazione.

Gioela Saga

di Gioela Saga

20 Giugno 2015

Nell’ansia di ricercare ciò che più possa fare bene alla nostra salute, dimentichiamo a volte che sono proprio le cose più semplici a poterci donare maggiore beneficio.

Cosa c’è di più semplice di un seme? Eppure il binomio semi e salute regala davvero benefici incredibili ed è tutto da scoprire!

semi e salute proprietà

Nel più piccolo seme si nasconde a volte un grande potenziale per la nostra salute, hanno notevoli proprietà e un carico di energia non indifferente per la loro piccola dimensione e anche la facilità di consumo.

Semi e salute, come consumarli.

Ricordiamoci che introdurre i semi nella propria alimentazione è semplice, possiamo assimilarne tutti i benefici soprattutto al mattino a digiuno: tre cucchiaini di semi vari tra quelli che hanno le proprietà che vengono maggiormente incontro alle nostre esigenze.

Possiamo anche unirli come cereali al latte o alle zuppe, possiamo assaporarli nelle insalate o sui primi piatti insieme o al posto di una spolverata di formaggio grattugiato, ottimi spesso anche in frullati o negli yogurt, in aggiunta al muesli, spesso anche nell’impasto di pane o torte.

Non esistono particolari controindicazioni se non sono presenti patologie importanti. Si consiglia l’uso di prodotti biologici per evitare possibili tracce indesiderate…

Per evitare problemi di irritazione alla mucosa intestinale possiamo prima macinarli con un normale macina caffè o un mortaio.

Semi e Salute:scopriamo le loro inaspettate proprietà.

Ecco una carrellata dei principali semi che potete trovare sia nelle grandi catene dei supermercati sia in negozi più specializzati o erboristerie.

Semi e salute: semi di chia

Ancora poco conosciuti, derivano dalla Salvia Hispanica, pianta molto diffusa in centro e sud America, fortunatamente il loro uso si sta espandendo anche in Europa considerate le sue caratteristiche davvero eccezionali.

I semi di chia hanno un alto contenuto di calcio (600 mg in 100 gr) e un’ottima ed equilibrata disponibilità di acidi grassi omega 3 (acido alfa linolenico), ben 20 gr ogni 100 gr,  e omega 6 (acido linoleico). Non è tutto, sono anche un concentrato di ferro, potassio, vitamina C e, in minor misura, di zinco, magnesio e selenio. Pare che abbiano notevoli proprietà sul controllo degli zuccheri del sangue, per questo sono spesso associati alle diete ipocaloriche e aiutano a mantenere giusti livelli pressori. Il loro apporto calorico è di  70 calorie ogni 15 grammi.

Semi e salute: semi di lino

Questi doni della natura hanno un alto contenuto di omega 3 e omega 6 e dunque sono davvero benefici per chi vuole tenere a bada i livelli di colesterolo. Contengono anche fosforo, rame e magnesio.

Potete metterli a bagno con dell’acqua per tutta la notte e poi al mattino filtrare e bere a digiuno, è ottimo per assimilare tutte le proprietà senza irritare la mucosa intestinale. Se si hanno invece problemi di costipazione, provare a prendere un cucchiaio di semi crudi e interi una volta al giorno per 2-3 giorni. Normalmente è meglio triturarli e utilizzarli ad esempio al posto del parmigiano sulla pasta, basta aggiungere  un po’ di sale se si desidera ed è un ottimo condimento già da solo o si amalgama bene con sughi e salse. Sono indicati anche in caso di cistite e aiutano ad alleviare alcuni sintomi tipici della menopausa come le vampate di calore.

semi e salute proprietà

Semi e salute: semi di papavero.

Anche questi semi sono ricchissimi di omega 3 (30%) e omega 6 (60%). Possono avere anche un’azione distensiva e anti stress.

Semi e salute: semi di anice e finocchio

Ricchi di mucillagini, flavonoidi e caratterizzati dall’olio essenziale di anetolo, stimolano l’appetito, assorbono i gas intestinali, riducono i gonfiori relativi, stimolano la produzione di latte materno e facilitano la digestione.

Semi e salute: semi di zucca

I semi di zucca contengono triptofano, un aminoacido precursore della serotonina che dunque ci aiuta ad essere maggiormente di buonumore e ad equilibrare i ritmi di sonno e veglia. Contengono una buona porzione di magnesio che ha un’azione benefica sul cuore e distensiva sul nostro sistema nervoso. Il contenuto di zinco, omega 3 e fitosteroli li rendono utili per la prevenzione del tumore alla prostata secondo autorevoli studi . Contribuiscono al benessere intestinale, hanno proprietà antinfiammatorie e alcalinizzanti del sangue. Sono una discreta fonte di ferro.

Semi e salute: semi di sesamo

Sono una fonte inaspettata di calcio (800-1000mg in 100gr), fosforo, magnesio e ferro. Fantastici antiossidanti ricchi di omega 3 e omega 6 e una discreta fonte di vitamina B e acido folico,  100 grami di semi di sesamo apportano il 25% della dose quotidiana raccomandata di acido folico. Sono in grado di coadiuvare programmi antiinfiammatori e depurativi del fegato e sono benefici per la circolazione.

Semi e salute: semi di girasole

Hanno un basso contenuto calorico e un alto valore nutrizionale e vitaminico. Fonti di vitamine B1,B2,B6, A,D,E, magnesio, ferro, cobalto, manganese, zinco e rame, oltre alla presenza di acido linoleico e acido folico. Possono contribuire al senso di sazietà e aiutano a mantenere giusti livelli di colesterolo. Sono preziosi per la pulizia dell’intestino.

 

Leggi anche

Seguici