Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambini Diversamente Abili

Federica Federico

di Federica Federico

25 Giugno 2015

 

Questi bambini sono diversamente abili. Ma guardando i loro volti, senza osservare i segni delle differenze che portano sugli arti inferiori, la loro “diversità” scompare.

bambini diversamente abili

Da adulti dobbiamo interrogarci sulla diversità non come “stato”, “problema sociale”, “esigenza comune”, ma come valore.

La diversità è un carattere che in una società pluralista dovrebbe smettere di essere etichettato e trattato come una differenza o peggio come una limitazione.

Alla diversità bisognerebbe aprirsi in una cultura dello scambio relazionale che è e resta ancora assai limitato. Solo l’accettazione della diversità, intesa come carattere del mondo, può consentire un’apertura alle differenze e un loro pieno assorbimento.

 

Leggi anche

Seguici