Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Camminare Scalzi fa Bene alla Salute

Camminare scalzi è un'abitudine da tenere in considerazione per una corretta circolazione del sangue

Sara Papis

di Sara Papis

29 Giugno 2015

Lo sapevi che camminare scalzi per casa, aiuta a migliorare la circolazione sanguigna nelle gambe? Molte persone reputano quest’abitudine come “pericolosa” e poco salutare, in realtà gli esperti hanno dichiarato che fa bene ed evita la formazione dei piedi gonfi (tipica del periodo estivo). I medici confermano che l’abitudine di camminare a piedi nudi, deve essere seriamente presa in consideraizone sia dalle mamme sia dai bambini, si tratta di un’abitudine naturale che permette di ritrovare il benessere psicofisico.

Camminare Scalzi: Un’abitudine salutare

camminare scalzi fa bene

Sei abituata a indossare sempre le scarpe o le ciabatte anche mentre sei in casa? E’ arrivato il momento di cambiare abitudini, almeno nel periodo estivo quando le temperature permettono di farlo. Prova a dire addio alle infradito, cammina a piedi nudi mentre sei in casa, fallo senza pregiudizi, prova a rilassarti o a fare i mestieri e vedrai che bella sensazione!

Dopo un’analisi medica è stato confermato che camminare scalzi sul parquet, superficie liscia e calda, permette di migliorare la circolazione del sangue. Ovviamente a quest’abitudine va associata un’igiene dei piedi approfondita con sapone antisettico per evitare la formazione d’infezioni.
Prova a vivere questa sensazione di sollievo e ti accorgerai dei benefici proposti. Infatti, non è salutare stare in casa con tacchi, scarpe strette o suole rigide. Camminare scalzi permette di ritrovare l’appoggio naturale, migliora la postura della colonna vertebrale e provoca un effetto molto rilassante.

Camminare scalzi: riattivazione della circolazione

Avete sempre pensato che camminare scalzi sia poco igienico? Con le dovute precauzioni a livello d’igiene, si tratta del metodo migliore per riattivare la circolazione sfruttando il ritorno venoso. Camminare a piedi nudi per casa, permette di favorire un ricambio del sangue, tenendo lontano i problemi legati al gonfiore delle gambe.

In Giappone è normale camminare senza calzature in casa.

E’ importante che il pavimento sia pulito e trattato con prodotti igienici per evitare infezioni poco piacevoli. Una volta tornati a casa, lasciate le calzature fuori dalla porta e rilassatevi lasciando liberi i piedi. Le suole delle scarpe sono pieni di batteri “catturati” per strada, mezzi pubblici e pavimenti, ecco il motivo che dovrebbe invogliarvi a camminare senza calzature in casa.

 

Camminare scalzi: anche i bambini possono farlo

camminare a piedi nudi
I bambini adorano essere liberi e camminare scalzi, l’importante basta solo evitare ambienti poco puliti, per evitare l’insorgere dell’impetigine nei piccoli (un’infezione dei piedi da curare sotto stretto consiglio medico).

Se sussistono le caratteristiche igieniche, lasciate camminare i piccoli scalzi, infatti, il bambino può allenare la pianta del piede stimolando le terminazioni nervose. Questa abitudine aiuta a sviluppare l’arcata plantare e stimola l’attività muscolare, provate a giocare con i vostri figli e scoprirete il piacere di camminare scalzi.

Molte mamme non sanno che camminare a piedi nudi, permette di allenare i piedi a ritrovare la forza naturale, un sostegno e una stabilità in grado di aumentare l’equilibrio. Anche la mamma può imparare a ritrovare questa libertà, per combattere le vene varicose e altri disturbi circolatori che causano fastidi e gonfiori anche fastidiosi.

Il movimento dei piedi è solitamente costretto all’interno delle scarpe ed è poco salutare. Riattivare la funzione del muscolo surale(si tratta del muscolo tricipite della gamba, posizionato nella parte posteriore) , ovvero la pompa del sangue che si muove verso il cuore è importante per il benessere delle gambe.
Camminare scalzi favorisce il rilassamento delle vene e l’effetto avvolge tutto il corpo, favorendo una piacevole sensazione di benessere.

Provate a esercitarvi con vostro figlio e vi accorgerete che per il bambino camminare senza scarpe è naturale, mentre voi vi ritroverete ad avere qualche problema di equilibrio.

Lasciate che il bambino sia libero di camminare senza scarpe in estate, i disturbi della schiena e della colonna vertebrale verranno eliminati. Il movimento svolto è perfetto anche per chi ha i piedi piatti, infatti, camminare su un terreno irregolare riporta le vertebre a essere nuovamente elastiche. Siete pronte a provare?

Leggi anche

Seguici