Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Santo del Giorno 6 Luglio: Maria Goretti

Santo del Giorno 6 Luglio: Oggi si celebra una santa morta giovanissima che volle rimanere pura e onesta: Maria Goretti. Leggi qui la sua storia commuovente

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

06 Luglio 2015

Santo del Giorno 6 luglio. Oggi si commemora una santa morta giovanissima, Maria Goretti.

Santo del giorno 6 luglio, storia e origini del nome

Maria deriva dall’ebraico Maryàm e significa “principessa, signora”.

santo del giorno 6 luglio maria

La storia di Maria Goretti è una storia di fede e virtù come non se ne sentono più ai giorni nostri.

Nacque il 16 ottobre 1890 a Corinaldo (Ancona) da genitori umili e molto religiosi, e venne battezzata lo stesso giorno di nascita.

A soli 6 anni ricevette la cresima dal vescovo Boschi, giunto in paese in visita.

Era figlia di Luigi e Assunta Carlini, primogenita con altri 4 fratelli, ai quali divenuta un po’ più grandicella badava quando i genitori, braccianti agricoli, andavano a lavorare nei campi.

La famiglia, che a Corinaldo stentava, decise di trasferirsi nell’Agro pontino, zona infestata dalla malaria, e poco gradita ai migranti.

Vennero accolti in una tenuta a Paliano, insieme ad un’altra famiglia di mezzadri, i Serenelli, composata da padre vedovo e figlio, marchigiani anch’essi.

Trasfertitesi tutte e due le famiglie in un’altra tenuta,e a seguito della morte del papà della piccola per la malaria, a Maria toccò occuparsi della casa, dei fratelli e del figlio di Serenelli, mentre i due adulti lavoravano nella tenuta.

La piccola non poteva andare a scuola a causa delle sue condizioni economiche e familiari, ma la frequentava ogni tanto, e da tutti era considerata una bambina modello.

Era molto religiosa, recitava il rosario, aveva chiesto e ottenuto di fare in anticipo la prima comunione, e con grandi sacrifici si impegnò, riuscendo a frequentare il catechismo.

Andava a messa ogni domenica, anche a costo di fare chilometri pur di non mancarne una.

Dopo alcuni screzi tra Assunta e il Serenelli i rapporti tra le due famiglie si incrinarono.

Il figlio dell’uomo, Alessandro, nel frattempo aveva compiuto 18 anni, e cominciava a guardare maria, che ne aveva 12 ma cominciava ad assumere le forme di una adolescente, con occhi sempre più maliziosi.

Fu così che il ragazzo cominciò ad importunarla, ricevendo dei netti rifiuti dalla bambina, e minacciandola di morte se ella ne avesse parlato con qualcuno.

Un giorno però il ragazzo ci ritentò: la chiamò in casa con una scusa e tentò di circuirla. Maria però cominciò a divincolarsi dicendogli “Dio non vuole, andrai all’inferno”, ma mentre tentava di fuggire Alessandro prese un punteruolo e accecato dalla furia per il rifiuto la colpì 14 volte.

Alle grida accorse la madre che la portò subito in ospedale, ma a causa della perdita di sangue Maria non riuscì a salvarsi.

In punto di morte perdonò Alessandro, e dopo avere ricevuto gli estremi sacramentì morì il 6 luglio 1902.

Al processo per l’omicidio della bambina Alessandro venne condannato, e già dopo qualche anno si dichiarò pentito del gesto, affermando di sognare marietta che raccoglieva i fiori e glieli regalava.

Uscito dal carcere si recò dalla madre di Maria con la quale si riconciliò.

Maria Goretti venne canonizzata nel 1950 di fronte ad una folla, e anche davanti alla madre oramai malata.

Essendo il nome della Madre di Gesù, il calendario è pieno di celebrazioni in onore alla Madonna, e anche di sante che portano questo nome (wikipedia ne conta almeno 15, oltre le commemorazioni a Maria Vergine).

 

Curiosità per chi porta il nome del santo del giorno 6 luglio

Il nome Maria è il nome più diffuso in Italia, da Nord a Sud (oltre 4 milioni di Maria), e anche in Germania, in Polonia, e nei paesi musulmani nella variante di Maryam.

 

Chi porta questo nome è una persona buona e di grande cuore

Sempre disponibile ha sempre una buona parola per gli altri e ascolta tutti.

Ama l’arte ed ella stessa ha una particolare dote nell’esprimerla.

 

  •  Il suo Numero è il 6
  • Il suo Colore il Blu
  • La sua Pietra lo Zaffiro

 

Presonaggi famosi che portano questo nome Maria MOntessori (educatrice), maria De Filippi (conduttrice Tv), Maria Callas (soprano), Maria Stuarda (regina), Marie Curie (scienziata).

 

Altri santi celebrati oggi: san Romolo; san Sisoes; san Palladio; santa Monenna; san Goare; passione di san Tommaso Moro; beato Tommaso Alfield; beato Elia Desgardin; beata Maria Rosa de Loye, san Pietro Wang Zuolong; beata Maria Teresa Ledóchowska; beata Nazaria Ignazia March Mesa.

Leggi anche

Seguici