Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Santo del Giorno 16 Luglio: Carmela

Santo del Giorno 16 Luglio: Oggi ricorre la festa della Beata Vergine del Monte del Carmelo, patrona del Cile della Bolivia e dei Carmelitani. Qui la storia

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

16 Luglio 2015

Santo del Giorno 16 Luglio. Oggi facciamo gli auguri a tutti i Carmelo e le Carmela che celebrano il loro onomastico in onore alla Beata Vergine del Monte del Carmelo.

 

Santo del giorno 16 luglio, storia e origini del nome

santo del giorno

Il nome Carmela, al femminile dunque, ha origini aramaiche, e significa ‘giardino, frutteto’.

La festa della Beata Vergine del Monte del Carmelo che ricorre il 16 Luglio è una festa mariana molto sentita e importante nella Chiesa cristiana, legata strettamente ad un ordine appunto il primo carmelitano, che è l’Ordine dei frati della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo, ed è inoltre connessa alla vita di San Simone Stock, generale dell’ordine carmelitano del XIII secolo.

Nella Bibbia inoltre si narra che Elia il profeta volle istituire una comunità su di un monte della Palestina, il Monte del Carmelo appunto (che in aramaico significava giardino), e vivendo in castità riuscirono a sconfiggere i sacerdoti del dio Baal, pagani e loro nemici.

Più tardi, durante le crociate del 1200, i soldati incontrarono monaci che si rifugiavano ancora in queste grotte che si presentavano come i discendenti del profeta Elia.

Nel 1154 poi un nobile francese di nome Bertoldo, rifugiatosi in eremitaggio sul monte, volle costruirvi una chiesa dedicata alla Madonna, e la loro comunità venne chiamata di Fratelli di Santa Maria del Monte Carmelo.

Il monte inoltre non è scelto a caso nella storia della religione: sembra infatti che qui, nelle montagne che vanno da Haifa a Jenin,  la sacra Famiglia si fermò di ritorno dall’Egitto.

Oggi l’ordine dei Carmelitani è un ordine che non ha mai riconosciuto alcun fondatore all’infuori di Elia.

Intorno al 1200 però vennero redatti i primi statuti dell’Ordine, con regole dure come le veglie, l’astinenza, il digiuno e la pratica di silenzio e povertà.

Intorno al 1235 i Carmelitani abbandonarono la Terra Santa per stabilirsi in Occidente, a causa delle incursioni saracene.

La festa liturgica venne fissata nel giorno del 16 luglio per commemorare l’apparizione, nel 1251 dell’apparizione della Madonna a san Simone Stock, carmelitano inglese che fu tra i più ferventi autori della riforma delle regole carmelitane. Si racconta che nell’apparizione la Vergine gli abbia consegnato uno scapolare di stoffa e gli abbia svelato segreti sul suo culto.

Fu Simone Stock, dopo l’apparizione a comporre un canto in suo onore, che racconta le parole della Vergine, riferendosi allo scapolare: «Questo è il privilegio per te e per i tuoi: chiunque morirà rivestendolo, sarà salvo».

La Madonna del Carmelo è patrona del Cile, della Bolivia, dell’ordine dei Carmelitani, e di moltissimi altri paesi in Italia.

Curiosità per chi porta il nome del santo del giorno 16 luglio

Il nome Carmelo si colloca al 104° posto per diffusione nazionale, mentre il femminile Carmela è il 24° nome più usato, rispettivamente in Sicilia e Campania. Le varianti di Carmine, Carmen sono altrettanto diffuse nei paesi latini.

 

Chi si chiama così è una persona dalla personalità poliedrica e ambigua

Da un lato è ilare, sorridente e gioiosa, a volte però diventa diffidente e scontrosa.

E’ comunque riservata, difficile nelle relazioni sociali, ma amorevole negli affetti e verso i propri cari.

Ama il cibo e la cucina.

 

  • Il suo numero è il 4 per l’uomo e l’8 per la donna
  • Il suo Colore è il Giallo
  • La sua Pietra è il Topazio

 

Personaggi famosi che si chiamano così Carmelo Bene (attore), Carmen La Sorella (giornalista), Carmen Consoli (cantante), Carmen Electra (modella), Carmen Maura (attrice).

 

Altri santi celebrati oggi: sant’Antioco; sant’Atenogene; sant’Elerio; santi Monulfo e Gondulfo; santi Reinilde, Grimoaldo e Gondolfo; san Sisenando; beata Ermengarda; beato Simone da Costa; beati Giovanni Sugar, sacerdote, e Roberto Grissold; beati Andrea de Soveral, e Domenico Carvalho; beati Nicola Savouret e Claudio Beguignot; beate Amata da Gesù de Gordon e sei compagne; santa Maria Maddalena Postel, Santi Lang Yangzhi e Paolo Lang Fu, suo figlio.

Leggi anche

Seguici