Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambino Evirato per Errore, Ecco la Verità

Una manovra errata e senza supervisione ha causato una lesione al bambino.

Gioela Saga

di Gioela Saga

18 Luglio 2015

La notizia viaggia subito in rete alla velocità della luce: bambino evirato per errore da una studentessa di medicina mentre tagliava il cordone ombelicale. Certo la notizia fa scalpore e desta anche rammarico e collera allo stesso tempo per aver provocato una lesione così profonda ad un neonato segnandogli presumibilmente in modo così drammatico la sua vita futura.

Purtroppo molto spesso tra l’informazione e la disinformazione il passo è breve ed ecco come una notizia possa trasformarsi nello sdegno cieco per il bambino evirato.

bambino evirato per sbaglio

Non si tratta infatti di una bufala propriamente detta, ovvero di una notizia totalmente infondata, perché di base c’è una notizia reale, solo non riportata con i dovuti dettagli e la debita conclusione.

Effettivamente Diego e Zulem, il papà e la mamma del bimbo, si recano in un ospedale messicano per l’inizio del travaglio nella mattinata dell’8 luglio scorso. Il parto avviene nel primo pomeriggio e mamma e bimbo sono in perfette condizioni di salute. Poi avviene l’imperdonabile errore.

Un’équipe di specializzandi segue il parto considerato di routine senza la supervisione di un medico e, al momento del taglio del cordone ombelicale, una studentessa compie l’errore fatale di fare ben tre incisioni, tra cui una che lesiona il prepuzio del neonato.

A sua discolpa la specializzanda dice che non avrebbe potuto aspettare, che non riusciva a togliere la placenta e che il neonato continuava a muoversi! Ogni commento è superfluo….

Neonato evirato per una manovra sbagliata?

No, questo non è esattamente ciò che è accaduto e viene riportato da più fonti messicane e poi rimbalzato in numerose testate anche italiane di un certo calibro. Sicuramente al piccolo è stata fatto un danno e inammissibile, ma non così irrimediabile e cruento per fortuna. Parlare di “bambino evirato” è senza dubbio esagerato.

La lesione è stata di circa un centimetro ed è stata facilmente rimediabile visto che si trattava di una lesione al prepuzio. Con il consenso dei genitori, visibilmente e comunque comprensibilmente arrabbiati, è stata effettuata un’operazione di circoncisione in un altro ospedale, che ha così riportato il danno ad una condizione di “normalità” funzionale assoluta.

Certamente anche se non si è trattato di un bambino evirato, è sicuramente un danno e un errore che non dovrebbe accadere mai, anche perché poteva anche trasformarsi in una tragedia effettivamente di più grande portata e gravità.

I genitori sono stati immediatamente informati dell’accaduto e naturalmente la madre ha sporto denuncia alla commissione locale per negligenza da parte del personale medico che non ha supervisionato gli studenti durante la procedura come dovuto, lo stesso ospedale ha aperto un procedimento interno di verifica.

In un comunicato ufficiale, l’Istituto Messicano per la Previdenza Sociale (IMSS) ha ulteriormente chiarito la dinamica e gli esiti dell’errore.

bambino evirato per sbaglio

Ci si augura che sia un fatto assolutamente isolato e che non possa mettere in ombra o far perdere stima nei confronti dell’encomiabile lavoro che si svolge ogni giorno nelle sale parto dove ogni mamma entra con fiducia seppur con tante paure. Ogni possibile attenzione deve essere riservata per la sicurezza e l’incolumità dei nostri piccoli e delle loro mamme, anche in situazioni di apparente routine e normalità.

Fonte: Eluniversal, Bufale.net

Leggi anche

Seguici