Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Prova costume, i consigli dei dietisti per la forma fisica

Federica Federico

di Federica Federico

13 Maggio 2011

Pronte per la prova costume? Io non mi sento affatto pronta!

In realtà noi donne non siamo mai completamente soddisfatte della nostra forma fisica; del resto quando la vita delle mamme è animata dalle responsabilità genitoriali, agitata dalla indispensabile organizzazione della casa e stimolata dal lavoro è chiaro che per la cura personale non avanzi poi molto tempo.

Ma “lui”, quel costume da favola è lì che ci attende nella vetrina del nostro solito negozio o infondo al cassetto.

Dal  23mo Congresso nazionale dell’Andid, Associazione Nazionale Dietisti Italiani in corso a Milano, arrivano molte raccomandazioni sul delicato tema delle diete e del dimagrimento.

La prima regola di buon senso è non “inventarsi” diete casalinghe, né affidarsi alla dieta web più modaiola o al regime alimentare dei personaggi famosi. Chi ha la fisiologica necessità di dimagrire deve farlo affidandosi ad un esperto della nutrizione.

Presso il   23mo Congresso nazionale dell’Andid si discute anche dell’esigenza diffusa di giungere in spiaggia in buona forma fisica.

Il presidente dell’Andid, Giovanna Cecchetto, ha sottolineato l’inutilità della corsa alla dieta, avere fretta di dimagrire è dannoso e non produce positivi effetti? Secondo la Dott.ssa Cecchetto si corre il seguente rischio: ‘Ci si sente in ritardo e si vogliono perdere più chili nel minor tempo possibile – quindi, prosegue – si iniziano ad ascoltare i miracoli delle diete delle amiche o degli amici , a scegliere su internet quella che piace di più senza pensare che ognuno di noi ha caratteristi originali‘. Dunque, il fai da te non è mai consigliabile a fronte di un problema di peso.

Diversamente i dietisti lanciano dal loro Congresso un decalogo di norme di buon comportamento alimentare. Ecco i consigli per arrivare in forma alla prova costume e, soprattutto, per mangiare in modo conforme alle nostre esigenze fisiche e di salute:

  1. – non saltare mai i pasti, fare una colazione equilibrata;
  2. – non rinunciare ai carboidrati, ma includerli misuratamente in ogni pasto;
  3. – arricchire con una buona porzione di verdura ogni pasto principale;
  4. – evitare merendine e snack, durante gli spuntini – non superiori ai due giornalieri – preferire la frutta;
  5. – moderare l’assunzione di formaggi, limitandola a 2-3 volte a settimana;
  6. – cucinare il pesce almeno 2 volte a settimana;
  7. – consumare legumi e cereali. E’ un’ottima abitudine  includere questi alimenti nella dieta, consumando, almeno 2-3 volte a settimana,  piatti unici sotto forma di zuppe o minestre;
  8. – preferire i condimenti vegetali;
  9. – ridurre il consumo di sughi grassi e ricchi, consumandoli solo una o due volte alla settimana ed associandoli sempliemente ad un contorno di verdure;
  10. – in uno stesso pasto variare gli alimenti e scegliere tra cibi con diverse funzioni nutritive;
  11. – utilizzare metodi di cottura dietetici, come il vapore, le preparazioni in umido, alla griglia oppure lessare i cibi;
  12. – ridurre i condimenti grassi e la quantità di sale;
  13. – adoperate l’olio extravergine d’oliva preferendone l’uso a crudo;
  14. – limitare il consumo di dolci e zuccheri, per dolcificare preferire il miele;
  15. – bere almeno un litro e mezzo, due litri di acqua al giorno, adoperare acqua naturale, tisane non dolcificate o tè verde.

Seguendo le buone norme della nutrizione non solo si aiuta la buona forma e la bella linea ma si avvantaggia la salute.

Leggi anche

Seguici