Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Collana di Ambra per Bambini: Ecco Cosa Può Succedere

La collana di ambra può rappresentare un pericolo

Gioela Saga

di Gioela Saga

29 Settembre 2015

E’ molto diffusa la moda e la credenza che una collana di ambra per bambini possa aiutare ad alleviare o addirittura eliminare diversi fastidi come i dolori per la dentizione o l’agitazione e l’irrequietezza. Abbiamo già parlato diffusamente dei pericoli e dei dubbi relativi all’uso della collana di ambra a tutto ciò ora possiamo associare anche una storia raccontata in prima persona da una mamma.

Collana di ambra per bambini 

collana di ambra per bambini pericolosa

Una mamma ancora sotto shock ha raccontato come sua figlia si sia quasi strangolata con una collana di ambra per bambini mentre stava dormendo.

La piccola Ellie di 21 mesi stava facendo come sempre il suo riposino mattutino quando la mamma, insospettita dal fatto che non si svegliava al solito orario, è entrata nella stanza.

Ellie ha sempre avuto un sonno leggero, dunque Ashleigh, la mamma, si è ulteriormente preoccupata quando non si la piccola non si è svegliata come al solito al solo sentire il rumore dei suoi passi entrare nella stanza. Normalmente appena entrava, la bimba si tirava su in piedi aggrappandosi alle sponde del suo lettino.

Invece quel giorno Ellie rimane silenziosa e a pancia in giù, nel suo lettino.

Collana di ambra per bambini pericolosa.

Subito, la mamma, sempre più allarmata, la rigira verso di sé e vede qualcosa che non avrebbe mai voluto vedere.

Il braccio della bimba era attorcigliato dentro la collana e aveva stretto introno a sé un cappio che le stringeva il collo. Evidentemente, Ellie, muovendosi, aveva infilato il braccino nella collana.

La collana di ambra avrebbe anche potuto spezzarsi e rompersi e rischiare di far inalare o ingerire anche solo una perlina, con conseguenze anche più gravi. La collana attorcigliata aveva però provocato un segno bluastro sul collo e sul braccio della bimba ma, anche in questo caso, la mamma non osa pensare a cosa sarebbe potuto succedere se si fosse stretta di più al collo per qualche ulteriore movimento di Ellie, durante il sonno.

Ashleigh ha subito tolto la collana alla piccola disincastrandola dal braccio e dal collo e, fortunatamente, Ellie si è subito svegliata. I segni intorno al collo e al braccio erano profondi e ci sono volute più di 12 ore perché scomparissero.

collana di ambra per bambini rischiosa

Le precauzioni non sono mai abbastanza: collana di ambra per bambini, ha rischiato di morire strangolata

La mamma di Ellie ha confermato che si trattava di una collana di ambra per bambini con ambra baltica, originale e certificata, correttamente indossata dalla bimba, della corretta misura e senza nessun difetto di fabbrica. 

E’ stato solo un caso che l’episodio non si sia risolto in modo più tragico, per fortuna Ellie si è poi svegliata contenta e vivace come al solito. Ashleigh però ha voluto postare sul suo profilo social le foto della bimba per poter diffondere la consapevolezza di ciò che era accaduto e poteva accadere, tanto che con suo stesso stupore, il post è stato condiviso da più di 60.000 persone.

Naturalmente la mamma è stata contenta di aver suscitato così tanto interesse e spera che ciò corrisponda ad altrettanta attenzione nel far indossare questi oggetti, spesso anche a bambini fin dalle primissime settimane di vita.

“La gente pensa che se sono di buona qualità e messe in modo corretto possano essere sicure, lo pensavo anch’io ma non è vero!” sostiene ora la mamma di Ellie.

Benché sia ben risaputo di non lasciare nessuna collana al collo dei bambini così piccoli senza supervisione costante o, peggio ancora, durante il sonno, molti genitori lo fanno ancora, esponendo i bimbi ad un grande pericolo.

Se anche fosse provato scientificamente il beneficio dell’ambra sui bimbi, questo non può essere compensato dal rischio a cui si potrebbe andare incontro.

Ashleigh dice che era sempre stata attenta a rendere più sicuro possibile l’ambiente in cui dormiva Ellie, non lasciandole nulla a portata di mano, non pensando invece al grande rischio a cui la stava esponendo con la collana di ambra per bambini.

“All’inizio ero un po’ preoccupata per la diffusione inaspettata della mia esperienza, tutti quei messaggi anche da parte di estranei che mi ringraziavano perché dopo quanto avevo raccontato avevano tolto la collana ai figli, almeno durante il sonno…

Poi ho pensato che fosse giusto far conoscere la mia storia a più gente possibile per rendere tutti più consapevoli e questo conta di più di tutti i commenti sgarbati che posso ricevere.” continua Ashleigh.

Concordiamo con lei e con la necessità di essere consapevoli dei rischi relativi!

Fonte: Dailytelegraph

Leggi anche

Seguici