Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Allergie bambini, tra le possibili cause la poca vitamina D

DanielaBrancaccio

di Dott.ssa Daniela Brancaccio

27 Maggio 2011

UN BASSO LIVELLO DI VITAMINA D E’ ASSOCIATO AD ALLERGIE NEI BAMBINI

 

Un nuovo articolo pubblicato nel Journal of Allergy and Clinical Immunology ha trovato un legame tra un basso livello di vitamina D e il sorgere di allergie nei bambini. Lo studio su circa 3000 bambini ha concluso che tra quelli con bassi o carenti livelli di tale vitamina, la sensibilità all’allergene era presente in più della metà di quelli testati.

Un team di ricerca dell’Albert Einstein College of Medicine della Yeshiva University di New York ha raccolto campioni di sangue da più di 3100  bambini e 3400 adulti ed ha analizzato la sensibilità a 17 allergeni diversi. Il team ha misurato i livelli di produzione dell’immunoglobulina E (IgE), la proteina creata quando il sistema immunitario reagisce agli allergeni e l’ha paragonata ai livelli di vitamina D contenuti nel siero del sangue.

Mentre non è stata osservata nessuna specifica correlazione in questo studio particolare tra la vitamina D e gli allergeni negli adulti, I bambini e gli adolescenti con bassi livelli di vitamina D sono risultati sensibili ad una media di 11 allergeni su 17, che includevano allergeni ambientali come ambrosia e quercia, ed allergeni del cibo come uova e nocciole. I bambini con meno di 15 nanogrammi per millimetro ( Ng/mL) di vitamina D nel loro sangue, che era la soglia della carenza usata nello studio, erano del 240% più soggetti a manifestare allergia alle nocciole rispetto ad i bambini con 30 Ng/mL di vitamina D o oltre, per esempio.

 

Le scoperte confermano quelle di uno studio dell’ Università di Harvard del 2007 che ha affermato che l’aumentata esposizione al sole potrebbe ridurre l’insorgere di allergie e asma nei bambini. Quello studio ha scoperto un legame tra la carenza di vitamina D e tali condizioni anche negli adulti, notando che le donne incinta che hanno carenza di vitamina D daranno più probabilmente alla luce bambini con allergie o asma rispetto alle donne incinta con livelli più elevati di tale vitamina.

Fonte: http://www.naturalnews.com/031515_vitamin_D_allergies.html#ixzz1FCjwi3oQ

 

Leggi anche

Seguici