Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Amici di Scuola… e di spesa. Come aiutare la scuola di tuo figlio grazie a Esselunga

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

07 Ottobre 2015

Ogni mamma sa quanto sia difficile e impegnativo questo ruolo, ma allo stesso tempo quanto siano immense le soddisfazioni che regalano i propri figli. Vederli crescere e affrontare le sfide della vita, come l’inserimento a scuola, e sapere che ogni giorno impareranno qualcosa di nuovo che gli sarà utile per diventare adulti, appagano un genitore più di ogni altra cosa.

Il percorso di genitore non è però sempre difficoltoso e pieno di ostacoli, e talvolta anche un gesto semplice e quotidiano, come fare la spesa, può aiutare più di quanto ci saremmo immaginati, e non soltanto nell’economia domestica. Fare la spesa può infatti divenire uno strumento per supportare l’educazione dei nostri bambini.

L’Iniziativa “Amici di Scuola” di Esselunga

Da sempre attenta alle esigenze dei propri clienti e delle loro famiglie, Esselunga ha dato il via al progetto “Amici di Scuola”. Fino al 18 novembre 2015 chi effettuerà la spesa presso uno dei punti vendita Esselunga, sul sito www.esselungaacasa.it oppure presso una delle Profumerie EsserBella, potrà raccogliere i Buoni Scuola e aiutare l’istituto scolastico che preferisce (purché iscritto all’iniziativa) a ottenere attrezzature informatiche o materiale didattico.

aiuta la scuola con l'iniziativa Esselunga amici di scuola

Ottenere i Buoni Scuola è semplicissimo!

Per ottenere un Buono Scuola è necessario essere in possesso della Fidaty Card ed effettuare un minimo di spesa pari a 25 euro o, in alternativa, raccogliere 50 Punti Fragola. Il buono andrà poi consegnato direttamente alla scuola che si desidera aiutare. Una volta raggiunto il numero di buoni necessari al conseguimento del premio prescelto, la scuola potrà ordinarlo gratuitamente e riceverlo direttamente presso l’istituto.

Per controllare se la scuola da voi scelta partecipa all’iniziativa Esselunga è possibile consultare la sezione “Scuole Iscritte” sul sito www.amicidiscuola.com. Possono partecipare all’iniziativa tutte le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I grado. Al momento gli istituti che hanno aderito al progetto sono oltre 7.000 e il numero è in continua crescita.

Se l’istituto frequentato dai propri figli non fosse tra questi, i genitori possono proporre l’iniziativa al dirigente scolastico o agli insegnanti.

 

iniziativa esselunga

Iniziativa Esselunga “Amici di Scuola” e iniziativa “Coop per la Scuola” a confronto.

Oltre all’iniziativa di Esselunga ne esiste un’altra affine promossa da Coop, che permette di ottenere premi molto simili. Ciò che però distingue le due iniziative è il totale dei buoni da raccogliere e il monte spesa per ottenerli. Vi riportiamo qualche esempio pratico.

La lavagna elettronica

Sia Esselunga che Coop mettono in palio una lavagna elettronica (LIM) da 78″, modello Promethean AB178, più un proiettore modello Epson EB-570 a focale ultracorta (da aggiungere al pacchetto l’installazione delle attrezzature e 2 ore di formazione), per un valore di mercato di circa 2.300 euro. Per ottenerla occorrono:

  • 2.900 Buoni Scuola Esselunga pari ad una spesa totale di 72.500 euro;
  • 17.000 buoni “Coop per la scuola”, per una spesa totale di 170.000 euro.

 

Il notebook

Entrambe le catene di supermercati propongono un Notebook, il cui prezzo di mercato si aggira intorno ai 400 euro, di diversa marca e modello ma con caratteristiche molto simili:

  • sul catalogo Esselunga troviamo il Notebook HP 15-ac088nl disponibile con 1.200 Buoni Scuola (monte spesa pari a 30mila euro);
  • sul catalogo Coop troviamo un Notebook Acer Travelmate P256-Education disponibile con 4.800 buoni spesa (monte spesa pari a 48mila euro).

 

Confrontando questi due esempi, ma se ne potrebbero proporre molti altri, è evidente che fare la spesa da Esselunga ci consente di ottenere materiale didattico per le scuole con più facilità, raggiungendo un monte spesa e un numero di buoni nettamente inferiore.

Da oggi, e fino al 18 novembre, avrete un motivo in più per fare la spesa in Esselunga: migliorare la qualità della scuola dei vostri figli per garantire loro un futuro migliore.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito dedicato al progetto: www.amicidiscuola.com/atpc/amicidiscuola/j/home

Leggi anche

Seguici