Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Togliere il pannolino al bambino

DanielaBrancaccio

di Dott.ssa Daniela Brancaccio

16 Giugno 2011

QUANDO MIO FIGLIO SARA’ PRONTO A TOGLIERE IL PANNOLINO?

Il passaggio dai pannolini alla toilette è un momento importante nello sviluppo del vostro bambino.

Se siete pazienti e non lo pressate mentre impara ad usare il wc, il bambino affronterà questa fase facilmente. Ma se cercate di forzare il bambino ad imparare ad usare il wc oppure lo fate vergognare quando capita un incidente, tale fase causerà molta rabbia e infelicità nel piccolo ed in voi.

I genitori di solito iniziano presto ad insegnare ai figli ad usare la toilette perché si sentono molto pressati. Gli asili nido e le scuole vogliono che i bambini siano educati, e gli amici e i parenti criticano:   “ Tu hai tolto il pannolino a tre anni?!?” oppure “ Dovresti proprio iniziare ad insegnargli ad usare la toilette”. C’è una sorta di competizione tra genitori nel vedere chi ha il figlio più piccolo che usa la toilette, come se ciò fosse una gara. Molte persone pensano erroneamente che più velocemente un bambino sviluppa il controllo degli sfinteri ( quindi più facilmente toglie il pannolino), più è intelligente.

A parte togliere il pannolino in risposta alle pressioni, molti genitori iniziano a far ciò perché non credono che il loro bambino imparerà da solo. Sebbene abbiano assistito al fatto che lui ha imparato a gattonare e poi a camminare da solo, trovano difficile fidarsi del fatto che lui utilizzerà il bagno solo quando sarà pronto, ovvero quando – dopo avere osservato e compreso il comportamento degli adulti – sentirà di poterlo “imitare”.

I bambini possono iniziare ad utilizzare il bagno da soli, senza pressioni da parte dei loro genitori, ma l’età in cui imparano a fare ciò varia dal momento che in questa, come in tutti i campi di sviluppo, alcuni bambini sono pronti prima degli altri.

Tra i due e i tre anni, molti bambini acquisiscono parecchio controllo della vescica e dell’intestino al punto da essere capaci di utilizzare il bagno da soli, sebbene alcuni non usino abitualmente la toilette fino a che non hanno tre anni e mezzo. Fattori emotivi come la nascita di un fratello, un trasloco, o una mamma che torna a lavoro possono ritardare il momento in cui il bambino è pronto per questo passaggio.

Alcuni bambini sono interessati alla toilette a diciotto mesi, ma non dovete interpretare questo come un segno del fatto che il vostro piccolo è pronto per togliere il pannolino. A questa età, il corpo del bimbo non è abbastanza maturo, e qualsiasi utilizzo della toilette sarà controllato da voi. E’ semplicemente interessato momentaneamente a tirare l’acqua dello sciacquone, a strappare la carta igienica e imitare voi o i suoi fratelli.

 

Alcuni bambini al di sotto dei due o tre anni hanno paura della toilette. E’ grande e loro hanno paura che vi cadranno dentro e saranno scaricati. Potrebbero aver paura nel vedere i loro movimenti intestinali scomparire.

I genitori sono molto preoccupati per il momento in cui i loro figli smetteranno di usare il pannolino e vorrebbero ottenere subito il risultato. Un vasino fa  meno paura, ma molti bambini non lo usano, insistendo per usare lo stesso wc di tutta la famiglia.

COME PROCEDERE

Togliere il pannolino non è così difficile come sembra, specialmente se vi procurate poche informazioni all’inizio. Pensatela in questo modo. Quando siete fiduciosi sul prossimo passo da compiere, il bambino prenderà esempio da voi e sarà più rilassato.

– Innanzitutto assicuratevi che vostro figlio sia pronto

Non confondetevi. Non iniziate a togliere il pannolino fino a che non siete sicuri che il bambino mostra atteggiamenti regolari e consistenti orientati all’utilizzo della toilette: interesse verso “l’andare in bagno”, per cui segue e scruta i genitori o i fratelli, curiosità verso questo “rituale”, comprensione dell’associazione tra bagno e bisogni fisiologici.

Come effettuare il passaggio

Una volta che siete certi che il vostro bambino è proto per togliere il pannolino, dovete prendere delle decisioni.

Volete usare pannolini per l’allenamento o biancheria intima per bambini?

I pannolini per imparare sono i pannolini mutandina (facilmente reperibili in commercio), simili a delle mutandine sono poco spessi e comodi, essi permettono al piccolo di sentirsi bagnato quando non riesce a trattenersi, ma contengono parecchio il danno, infatti, impediscono che il bimbo bagni i vestiti (ciò aiuta il bambino a gestire con gradualità il suo approccio al vasino e fa sì che il piccolo non si mortifichi quando e se si bagna).

La biancheria per bambini è più sottile, come quella per adulti e più facile da mettere e togliere quando deve andare in bagno, ma non contiene i danni di eventuali incidenti. Per niente.

Utilizzare i pannolini mutandina sembra conveniente ed è vero. Ma  è come se il bambino continuasse ad usare un pannolino e molti bambini non capiscono la differenza tra pannolini mutandina e comuni pannolini. Sicché li utilizzano entrambi allo stesso modo: come pannolini! Questo può seriamente ritardare il momento in cui impareranno a fare i bisogni nel vasino.

Avrete incidenti? Ovvio.

Si può mai imparare ad andare in bici senza cadere? Probabilmente no. Togliere il pannolino comporta sporcarsi e vivere situazioni imbarazzanti, ma è parte di quello che il bambino è sfidato a realizzare.

Ricordate che molto dell’essere genitori comporta sporcarsi e  vivere situazioni imbarazzanti. L’importante è che i vostri bambini in questo momento sappiano che voi sapete ciò che è meglio per loro e che devono ascoltarvi.

Togliere il pannolino è solo la prima di molte sfide che dovrete affrontare insieme. Rilassatevi e godetevi il viaggio!

QUANDO MIO FIGLIO TOGLIERA’ IL PANNOLINO DI NOTTE?

Sappiamo molto del togliere il pannolino a questo punto. Ma a tre anni, tre anni e mezzo, la maggior parte dei bambini ha imparato ad usare la toilette di giorno.

Tuttavia, imparare a restare asciutti di note alle volte è un processo che dura molto di più, e molti bambini occasionalmente si bagnano di notte fino all’età di quattro o cinque anni. L’ autocontrollo notturno generalmente arriva più tardi rispetto a quello diurno perché un bambino deve stare molte ore senza usare il bagno prima che sia psicologicamente pronto, e perché un bambino addormentato non può consciamente decidere di andare in bagno.

Il bambino stesso può decidere che vuole smettere di usare  i pannolini di notte o potrete decidere voi che è pronto perché per molti giorni è rimasto asciutto.

Alle volte un bambino che non si bagna di notte troverà difficile togliere il pannolino. Ma se i genitori gli spiegano che se ne ha bisogno i pannolini ci sono la notte, probabilmente ne farà a meno senza problemi.

Una volta che il bambino toglie il pannolino, non vi allarmate se vi chiede di indossarlo di nuovo la note. Tale richiesta è solo un desiderio temporaneo di sperimentare di nuovo qualcosa di familiare. Se gli permettete di provare di nuovo ad usarlo, in breve tempo si renderà conto che non ha più bisogno di indossarlo.

Alcuni genitori aiutano i bimbi a restare asciutti svegliandolo per far loro usare la toilette, specialmente se hanno bevuto molto a cena. Altri genitori incoraggiano i bambini a comportarsi da grandi. Ma loro resteranno asciutti quando saranno abbastanza maturi ed il loro corpo sarà pronto. Pressare un bambino a comportarsi come un grande non aiuta e lui proverà vergogna e si sentirà in colpa se si bagna.

Anche se per anni o mesi il bambino ha fatto a meno del pannolino con successo, gli incidenti sono inevitabili.

Se bagna il letto, tenete presente che lui non lo fa apposta. O non è pronto per togliere i pannolini o, se gli incidenti sono rari, stava dormendo troppo profondamente per alzarsi e andare in bagno. E’ anche possibile che il bambino reagisca a stress temporaneo, a un trasloco o a una nuova nascita in famiglia, oppure all’inizio della scuola.

Se il bambino ha degli incidenti o non è ancora pronto per togliere del tutto i pannolini, vi sentirete probabilmente impazienti e frustati. Potete pensare che li usa da troppo tempo oppure che non volete stare a cambiarli sempre. Tali sentimenti sono comprensibili, ma una volta che vi rendete conto che lui resterà asciutto appena saprà farlo, potrete ridimensionare le vostre aspettative e rilassarvi.

 

Fonti:

http://ezinearticles.com/?Underwear-Potty-Training—When-Its-Time-to-Give-Up-Diapers&id=5133033

http://www.bigsiteofamazingfacts.com/when-will-my-child-stop-needing-diapers-or-pull-ups-at-night

http://www.bigsiteofamazingfacts.com/when-will-my-child-be-ready-to-use-the-toilet-and-stop-using-diapers

Leggi anche

Seguici