Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Il pannolino: come cambiare il neonato

DanielaBrancaccio

di Dott.ssa Daniela Brancaccio

18 Giugno 2011

CAMBIARE IL PANNOLINO

Preparare un bambino piccolo o recalcitrante al cambio del pannolino può essere un atto di prestigio! Ecco alcuni trucchi per rendere il momento del cambio del pannolino un’esperienza gradevole per tutti.

E’ importante scegliere un luogo sicuro per cambiare il bambino. Anche se assicurati sul fasciatoio, i neonati possono contorcersi, sicché mantenetelo sempre con una mano.  Di solito mettiamo un giocattolo sul fasciatoio per tenere il piccolo occupato durante il cambio del pannolino.

Prima di cambiare ( o mettere) il pannolino, è saggio avere tutto l’occorrente a portata di mano ed in un luogo sicuro ( fuori dalla portata del piccolo)

COSE UTILI

  • Pannolini puliti ( alcuni, meglio non averne uno solo a portata di mano, ne potrebbero servire più di uno nel caso in cui un’etichetta si strappi o il bimbo si sporchi subito)
  • Salviettine deumidificate
  • Asciugamano o telo di lino
  • Contenitore per pannolini ( secchio per pannolini, buste della spazzatura)
  • Crema per il cambio ( opzionale)

Sarebbe consigliabile non utilizzare borotalco, alcuni di essi infatti  spargono polvere ovunque e sarebbe meglio che i bambini non la respirassero ed inoltre contengono farina di grano che costituisce un cibo per molti tipi di batteri.

PASSO PER PASSO

Ecco i trucchi per cambiare i pannolini, uno per volta.

  1. Assicuratevi di avere le mani pulite.
  2. Se cambiate il bambino nel fasciatoio di un centro commerciale o in macchina, mettetegli un pannetto al di sotto, come precauzione.
  3. Togliete le coperture del pannolino ( se li usate di stoffa)  o sciogliete i lacci del pannolino usa e getta.
  4. Controllate il contenuto del pannolino. Se è molto sporco sono indispensabili salviettine deumidificate o fazzolettini.
  5. Se ci dovesse essere un movimento intestinale, usate la parte anteriore del pannolino per rivolgere il tutto verso il sederino del bimbo.
  6. Poi pulite il fasciatoio.
  7. Cambiate sempre i bimbi con la schiena appoggiata al fasciatoio e mai al contrario.
  8. Se cambiate un bimbo fate attenzione a tenere il pannolino in modo tale che lo copra sempre in parte, questo è un buon accorgimento dal momento che non sapete quando avrà voglia di fare la prossima pipì … ed i maschietti quando fanno pipì sono particolarmente pericolosi!
  9. Con una mano sola, mantenete delicatamente il piccolo vicino alle caviglie e sollevate le gambe del piccolo per pulire il sederino.
  10. Pulite sempre il bimbo partendo dall’alto e procedendo verso il sederino, non fate mai il contrario, specie con le bimbe, questo accorgimento rappresenta un importante principio di igiene.
  11. Applicatevi della crema per il cambio se necessario e controllate se è rosso  oppure irritato, controllate il bimbo anche nell’area dove la chiusura del pannolino può aver arrossato la pelle.
  12. Per mettere un nuovo pannolino, sollevate il piccolo di modo da poter far scivolare il nuovo pannolino lungo la schiena.
  13. In seguito, assicurate le etichette lungo la parte decorata anteriore del pannolino. Non li stringete troppo, e fate in modo che non siano messe in modo che irritino la pelle del bimbo. Se usate pannolini di stoffa ed utilizzate delle spille mettete la vostra mano tra la spilla e la pelle del piccolo per evitare di pungerlo.
  14. Assicuratevi che il pannolino copra interamente il sederino e non sia stretto sulle gambe e sullo stomaco. Controllate che i bordi del pannolino non si siano arrotolati.
  15. Gettate il pannolino sporco e lavate le mani.
  16. Rivestite il bambino.

Fonte: http://www.huggies.com/en-US/articles/newbaby/changing/let’s-do-the-diaper–step-by-step

 

Leggi anche

Seguici