Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Alimentazione: mangiare le fragole aiuta a prevenire cancro, diabete e malattie cardiovascolari

Federica Federico

di Federica Federico

30 Giugno 2011

Conoscete i benefici delle fragole? Questo buonissimo frutto stagionale, oltre ad essere bello e colorato, è anche salutare: limita il diabete, combatte le patologie cardiovascolari, previene il cancro ed, inoltre, è ricco di flavonoidi e antiossidanti naturali nemici dell’invecchiamento.

Il nostro stato di salute dipende anche dall’apporto alimentare che offriamo all’organismo. Esistono, infatti, cibi salutari, cibi meno benefici per il corpo e cibi “spazzatura”. I primi devono divenire alleati del nostro benessere e della nostra salute, dobbiamo mangiarne in quantità maggiori e con maggiore frequenza, sfruttando anche la stagionalità.

I benefici delle fragole, già noti alla scienza della nutrizione, sono stati confermati dai risultati di una ricerca italo – spagnola condotta di concerto dall’UNIVPM , Università Politecnica delle Marche, in Italia, e dell’Università di Granada, in Spagna, coordinata dal Dottor Maurizio Battino e pubblicata su ” Food Chemistry”.

Come si è svolta la ricerca?

Sono stati campionati 12 volontari, ad essi è stato somministrato  mezzo chilo di fragole al giorno per un tempo pari a 14 settimane.

Trascorso il periodo di somministrazione sono stati eseguiti esami clinici, volti ad accertare gli effetti delle fragole sulla salute dei soggetti campionati.

Gli esami hanno evidenziato che le fragole  avevano rilasciato nell’organismo una sensibile quantità di flavonoidi, in grado di limitare lo stress ossidativo e quindi l’invecchiamento precoce, nonché le malattie da infiammazione.

Gli esperti hanno utilizzato qualità di fragole differenti, dimostrando che certe varietà hanno poteri antiossidanti assai spiccati, il Dottor Battimo,  dichiara per cui “Abbiamo dimostrato che alcune varietà di fragole  eritrociti rendendo più resistenti allo stress ossidativo. Questo fatto potrebbe essere di grande importanza se si tiene conto che il fenomeno può portare a gravi malattie”.

La ricerca ha conseguito i suoi risultati grazie alla somministrazione di dosi massicce. Al momento gli studiosi stanno valutando gli effetti prodotti da quantità più modeste di fragole, 50 g o 200 g al giorno.

Scoprite come offrire le fragole ai vostri familiari, seguite il cuoco, klikkate sul logo di RicetteOk:

Leggi anche

Seguici