Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Giovane beve 16 litri d’acqua e rischia di morire per intossicazione

Daniela

di Mamma Daniela

20 Luglio 2011

Aquaholic: giovane beve 16 litri d’acqua e rischia di morire per intossicazione.

Bere molta acqua fa bene alla salute, non sempre però, basta non abusarne, perché per alcune persone può trasformarsi in una vera e propria malattia. Il caso più eclatante è quello della giovane Joanne Jarvis, una 25enne di Londra che in un intervista sul Daily Mail racconta di avere rischiato di morire per aver superato i 16 litri giornalieri ,stimolata dall’attività fisica. In quell’occasione venne ricoverata in ospedale per  “intossicazione da acqua” (iponatremia) , la stessa che nel 2007 colpì un atleta che partecipava alla maratona di Londra. Dopo avere bevuto  una quantità eccessiva di acqua, l’uomo morì in seguito di complicanze cerebrali.

Joanne confessa di bere ogni giorno almeno sei litri di acqua e dichiara : «Io non bevo acqua perché mi fa bene, bensì perché mi piace. E pensavo che fosse l’ultimo modo al mondo per nuocere alla mia salute. Lo faccio da quando sono piccola e ho perso il conto di quante volte i miei genitori mi hanno portato dal medico perché pensavano fossi diabetica: la sete è uno dei sintomi principali di questa malattia. Ma niente, sono sana ». Le persone come Joanne sono chiamati  “aquaholic”, cioè soggetti che non riescono a fare a meno di bere, non alcolici,bensì  litri e litri di acqua, semplicissima acqua naturale, mettendo così a rischio la propria salute.

Come lei ve ne sono tanti , ad esempio  la giornalista britannica Nigella Lawson, che recentemente ha dichiarato di essere dipendente dall’acqua, un aqualholic anche lei dunque.

 

L’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) e la British Dietetic Association raccomandano a una persona adulta con un peso di circa 60 chilogrammi di bere  massimo due litri di acqua al giorno per diminuire il rischio di infezioni urinarie, calcoli renali e tumori  alla vescica.

D’altra parte abbiamo visto che anche un assunzione eccessiva provoca una vera e propria intossicazione, perché in questo caso  i reni ed il cuore vengono messi sotto sforzo, tanto che  a lungo andare si ammalano. Bere acqua fa bene ,ma ricordiamolo ,senza esagerare.

 

Leggi anche

Seguici