Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Doula: l’Aiuto alle Mamme Durante Gravidanza e Parto

La Doula sostiene, incoraggia e rassicura. E' dalla parte delle mamme in riconoscimento del loro diritto ad una maternità serena. Ogni madre ne merita

Dott.ssa Micol M. Mazzei

di Dott.ssa Micol M. Mazzei

15 Giugno 2016

L’ingresso nella maternità è un momento sempre più delicato in cui, accanto alla gioia di una nuova vita,si affacciano paure, preoccupazioni e tensione. Moltissime sono le donne che si sentono sole e frastornate. In questo clima di cambiamenti spesso si ricerca una figura amica, che le possa sostenere emotivamente, accompagnare, orientare, e dare una mano nelle attività quotidiane. Niente paura, questa figura esiste e si chiama Doula.

La Doula, questa sconosciuta

Doula accompagnamento alla nascita

La Doula è una figura professionale che si occupa di sostegno emotivo ed accudimento pratico alla madre, durante e dopo la gravidanza, e che, qualora essa lo desideri, la accompagna durante il travaglio, il parto e la degenza in ospedale.  La Doula non è un’ostetrica e non compie procedure di tipo medico-sanitario, i suoi interventi si limitano alla sfera emotiva e l’assistenza pratica.

 

Quello che fa la doula nel quotidiano è “far da madre alla madre”, soddisfacendo le necessità della stessa.

 

Origine della Doula

Sebbene questa figura sia antichissima ( la prima Doula della storia fu Galati, che assistette Alcmena durante la nascita di Ercole), il termine Doula venne utilizzato per la prima volta nel 1973 dall’antropologa Dana Raphael per riferirsi a madri già con prole a carico, che assistevano le neo-madri nell’allattamento  e nelle prime cure al neonato.

 

La parola deriva dal greco antico δούλη (in greco moderno δούλα), ‘serva, schiava’, anche tradotto come “la più fedele”.  Successivamente i medici ricercatori Marshall Klaus e John Kennell, adottarono il termine “Doula” per definire quella figura che sosteneva la madre durante il travaglio e nel postpartum, e, dopo aver condotto numerose studi clinici randomizzati sulle conseguenze mediche di quando la doula assisteva i parti, fondarono il DONA ( Doulas of North America, ad oggi DONA international), per sottolineare l’importanza del sostegno fornito da questa figura.

Doula accompagnamento alla nascita

Doule in Italia e nel mondo

Le Doule sono figure ormai affermate in tutto il mondo. Sono gestite dal sistema sanitario nazionale e particolarmente valorizzate nelle nazioni del nord europa, in quei paesi dove l’attenzione al benessere delle madri è particolarmente sentito.

In Italia la professione della doula è regolamentata e riconosciuta dalla legge per le professioni non ordinistiche 04/2013 del 14 Gennaio 2013.

Ad oggi in Italia la Doula è una libera professionista che viene contattata privatamente dalla madre, con la quale, in base ai desideri e alle esigenze della stessa, pianifica un percorso adeguato per soddisfare i bisogni della donna.

 

Per diventare Doula é necessario frequentare un corso di formazione, numerose città, soprattutto al nord, ospitano annualmente i corsi. Dal 2016 ha aperto anche in Sicilia la scuola delle doule di Catania ed a Novembre aprirà quella di Palermo, portando così questa bellissima figura anche al sud, ad affiancare e sostenere le donne nel loro percorso per diventare madre.

Doula accompagnamento alla nascita

 

Cosa fa la doula

Ogni donna deriva da esperienze differenti ed ha di conseguenza esigenze diverse. La Doula asseconda i diversi bisogni della madre, offrendo sostegno emotivo con un atteggiamento non giudicante, nel pieno rispetto dei desideri della donna.

Una Doula non ha un ideale di maternità, rispetta le scelte della madre e la supporta. Alcune donne possono aver bisogno di qualcuno che le assista emotivamente durante il travaglio, o che le accompagni alle visite o le tenga compagnia durante il monitoraggio, molte donne vogliono una figura amica con cui chiacchierare o preparare la valigia per la nascita, ad altre può essere d’aiuto, una volta partorito, qualcuna che le dia una mano con i pasti o che semplicemente badi al bambino mentre la mamma si concede una doccia rilassante. Spesso la Doula interviene con una parola di incoraggiamento, supportando, se la madre lo desidera, l’allattamento, che molte volte nei primi periodi risulta faticoso e scoraggiante.

La Doula e le evidenze scientifiche

I benefici dell’avere una Doula sono ampiamente riconosciuti nel mondo scientifico. Gli studi randomizzati condotti prevalentemente nei paesi anglosassoni hanno portato a risultati entusiasmanti!

Doula accompagnamento alla nascita

 

La sola presenza della Doula riduce notevolmente i tempi di travaglio e parto, dimezza il numero di ricorsi alla partoanalgesia ed il numero dei cesarei.

Con una Doula al proprio fianco aumenta il tasso di allattamento materno esclusivo, diminuiscono i casi di depressione postpartum, e si riacquista più velocemente un equilibrio nella vita di coppia dopo la nascita del bambino.

Molte sono le donne che, assistite da una Doula, ricordano il proprio parto come un’esperienza positiva ed incoraggiante.

La Doula: tata delle mamme

Ogni madre ha il diritto di scegliere il tipo di maternità che più le si addice, e spesso basta una parola di incoraggiamento o una rassicurazione per sentirsi meglio e nuovamente fiduciose nelle nostre capacità. La Doula è qui per questo: sostiene, incoraggia, rassicura. Ogni madre ne merita una.

Leggi anche

Seguici