Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Stanchezza cronica, rimedi naturali

Simona

di Mamma Simona

17 Agosto 2011

 

Rimedi naturali per vincere la stanchezza


La stanchezza può essere conseguenza di strapazzo fisico o pressione psicologica a causa di difficoltà per un periodo di stress. La stanchezza porta alla lunga il fisico ad indebolirsi, se questo processo non viene stoppato, il rischio è l’esaurimento. Sicuramente un pò di riposo giova, magari riuscendo a ritagliarsi del tempo da dedicarci.

 

Soja:

è un alimento, in quanto proteico ma non grasso, che aiuta il fisico a sostenersi nei momenti di affaticamento. Si trova sotto forma di germogli, semi, latte, olio e farina, utilizzabili in varie forme e sostanze in cucina.

Semi di Pilosella:

un cucchiaino al giorno

Infuso di betulla e issoppo:

-mettere in infusione in un litro d’acqua 10 gr di fiori di issoppo e 5 gr di fiori di betulla

-filtrare e bere

Decotto di ortica:

-far bollire 20 gr di radici e foglie di ortiche in mezzo litro di acqua per 3 minuti

Infuso di genepì:

-mettere 3 gr di fiori secchi di genepì in una tazza di acqua molto calda per un quarto d’ora

-bere un pò di infuso prima dei pasti

Bagno di alloro:

-far macerare 350 gr di foglie e frutti di alloro in 5 litri di acqua fredda per 2 giorni e due notti

-spremere i frutti delle bacche

-filtrare e aggiungere all’acqua calda della vasca da bagna prima di immergervi

questo procedimento piace molto agli sportivi

Cereali (orzo, avena, miglio) e frutta fresca (in particolare fragole, arancie, mele e albicocche):

-preparati a piacimento aiutano a sostenerci nei momenti di stress fisico.

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Il ricorso alle medicine naturali ed alle cure omeopatiche rappresenta per certi aspetti l’adesione ad una sana filosofia di vita. Ma è indispensabile ricordare che l’uso delle erbe e dei “poteri benefici” della natura non si impara banalmente leggendo e documentandosi, per quanto queste attività siano importanti, restano comunque divulgative. Perciò prima di assumere qualunque erba fate ricorso al parere di farmacisti, erboristi e dottori omeopati competenti, esperti e professionalizzati. Solo ricorrendo allo specialista potrete essere sicuri di adoperare nel giusto modo il rimedio naturale e quindi di avvantaggiarvi positivamente di esso!
Un uso scorretto delle erbe può nuocere alla salute, ricordatelo sempre.


Leggi anche

Seguici