Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Gravidanza e nausea: causa e rimedi

DanielaBrancaccio

di Dott.ssa Daniela Brancaccio

06 Settembre 2011

Nausee in gravidanza? Scopri le cause delle nausee e alcuni trucchi e consigli per alleviarle in modo naturale.

Le nausee si manifestano durante i primi mesi di gravidanza.  Le nausee, insieme alla mancanza di mestruazioni, sono uno dei primi sintomi della gravidanza. Le nausee si manifestano nel 60% delle future mamme e si verificano durante i primi mesi di gestazione. Di solito sono accompagnate da vomito e quasi sempre si manifestano di mattina, appena ci si sveglia. Ma alcune mamme soffrono di nausee anche in altri momenti della giornata.

 

Le cause delle nausee in gravidanza:

  • Gli ormoni ed i loro cambiamenti durante la gravidanza – All’inizio della gravidanza gli ormoni si modificano. Già a partire dai primi giorni, aumenta la gonadotropina corionica ( HGC), un ormone prodotto dalla placenta. Tale ormone regola il funzionamento delle gonadi, ghiandole sessuali che producono estrogeni e progesterone. Inoltre, quest’ormone agisce anche sul centro delle nausee, che si trova nell’ipotalamo ( una zona del cervello) provocando le fastidiose nausee delle donne incinta. Dopo la tredicesima settimana di gestazione, la gonadotropina corionica inizia a diminuire e le nausee della gravidanza iniziano ad attenuarsi fino a sparire.
  • Difese immunitarie – Secondo una recente teoria, in alcune donne, le nausee sarebbero prodotte da una reazione del sistema immunitario che considera l’embrione come un corpo estraneo e vuole combattere la sua presenza.
  • Intestino pigro – Gli ormoni della gravidanza influiscono sull’intestino, riducendo la sua motilità. Questo porta alla stitichezza ma anche alla formazione di gas, dovuta alla fermentazione degli alimenti che rimangono per più tempo nell’intestino, accentuando le nausee.
  • Reazione psicologica e nausee – Le nausee della gravidanza non sono sempre dovute a fattori organici. A volte, l’eccessiva ansia della futura mamma può essere causa delle nausee.
  • Nausea e cinetosi: la nausea della mamma viaggiatrice Nel caso delle donne incinta che viaggiano, le nausee possono associarsi alla cinetosi, più conosciuta come “mal d’auto”. Le cause della cinetosi, senza dubbio, non sono da ricercare in squilibri ormonali, ma nel senso dell’equilibrio. Il labirinto è una struttura sofisticata che si trova nelle orecchie e che regola l’equilibrio. Turbolenze, frenate e curve, a cui è soggetto l’organismo quando viaggiamo, provocano un contrasto tra le informazione del movimento percepito dall’orecchio e l’immobilità del labirinto. In questo caso, l’orecchio trasmette il fastidio allo stomaco, dilatando le sue pareti. Con il conseguente aumento del senso di pesantezza e malessere.

In sintesi: uno dei sintomi tipici della gravidanza è la nausea, che si verifica a causa dei cambiamenti che il tuo corpo sperimenta, e perdurerà finché il corpo non si abitua alla gestazione; ma come affrontare le nausee? Ti diamo alcuni consigli per prevenire la nausea in gravidanza

Quando resti incinta si verificano una serie di cambiamenti nel funzionamento del tuo corpo. Finché esso non si abitua  può darsi che ti senta nauseata e un po’ intontita. E’ possibile che a ciò si associno degli svenimenti. Ti diamo dei consigli per prevenire questa situazione angosciosa:

  1. Una dieta salutare: E’ importante che la dieta sia varia, equilibrata e salutare. L’ideale sarebbe fare cinque pasti al giorno ( colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena) ed evitare di restare a digiuno troppo tempo. Bisogna evitare il consumo di alcool e caffeina.
  2. Alzati piano: per evitare le nausee mattutine devi alzarti dal letto piano e tenere sul comodino dei biscotti o delle caramelle nel caso in cui ti venga fame di notte.
  3. Una idratazione costante: non dimenticare di bere acqua nel corso della giornata. E’ importante che ti mantenga ben idratata. Puoi accompagnarla con succo di frutta e infusi.
  4. Stenditi in posizioni adeguate ed evita movimenti bruschi. Quando siete stese a letto o sul divano, evitate di stendervi con la schiena. E’ meglio che vi stendete sul lato sinistro affinché aumenti il flusso di sangue al cuore e al cervello.
  5. Aria fresca: evita i luoghi con molta gente e caldi che possono causarti un senso di soffocamento.

 


Consiglio pratico: combatti le nausee mattutine con la colazione

Quali alimenti possono aiutarti a far fronte alle nausee tipiche del primo trimestre di gravidanza? Cosa fare se di buon mattino iniziano le nausee e ti tolgono l’appetito? Ti spieghiamo cosa mangiare a colazione per alleviarle.

La colazione è molto importante nella dieta della futura mamma perche’ deve garantire la quantità di energia adeguata e apportare un corretto equilibrio tra i diversi nutrienti.

Ma cosa fare se proprio la mattina è il momento in cui si verificano le tipiche nausee che tolgono l’appetito della futura mamma?

Due sono i consigli per contrastare, nei limiti del possibile, questo fastidio: primo, mangiare cibi secchi ( biscotti, toast, pane ecc) e secondo, preferire gli alimenti salati invece di quelli dolci. Così, una colazione a prova di nausea potrebbe essere composta, per esempio, da:

quattro toast accompagnati da 60 g di formaggio fresco, condito con due cucchiaini di olio extravergine di oliva e, per finire, un frutto non troppo acido come una banana o una pera.

 

Fonte: http://www.mibebeyyo.com

Leggi anche

Seguici