Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Asili nido: donne e impresa sociale nel Consorzio PAN

Daniela

di Mamma Daniela

30 Giugno 2010


Pan è un consorzio senza fini di lucro nato nel 2004, finalizz ato all’apertura di asili nido e strutture per l’infanzia su tutto il territorio nazionale,con l’obiettivo di sostenere le famiglie, valorizzare le professionalità esistenti, incentivare l’imprenditorialità sociale, e imporre uno standard nazionale in un settore importante.
Realizzato in collaborazione con le tre maggiori reti di imprese no- profit ( il Gruppo Cooperativo CGM, la Federazione delle Imprese Sociali di Compagnia delle Opere e il Consorzio DROM di Legacoopsociali) e il socio finanziatore, istituto bancario  Intesa Sanpaolo, finanzia a condizioni agevolate, e sostiene con attività di formazione e consulenza, gli imprenditori, selezionati e assistiti dai partners del progetto, che intendono avviare un’attività nel settore.

L’idea di Pan  parte da una considerazione: i servizi per l’infanzia costituiscono una grande opportunità  di sviluppo per l’impresa sociale.

Infatti in alcune zone del paese i servizi sono inesistenti,soprattutto nel sud italia ;il progetto costituisce un’opportunità concreta di sviluppo e realizzazione di servizi alla prima infanzia, perché oltre ad unire la qualità educativa con strumenti che facilitano l’avvio dei progetti , rappresenta anche una reale opportunità per tutte le imprese sociali che intendono inserirsi nella gestione di servizi per la prima infanzia specialmente nei territori dove c’è un alto potenziale di sviluppo.

Per questo motivo CGM, in particolare, mette a disposizione la propria esperienza  nel settore dei minori e prima infanzia ,in modo da soddisfare i bisogni dei bambini e delle famiglie con servizi di qualità controllata e  equamente distribuiti sul territorio.
Prima dell’attribuzione del Marchio o dell’avvio di ciascun servizio i cooperatori ricevono o devono già avere una adeguata formazione. Dopo l’ottenimento del Marchio, ogni servizio viene visitato per accertarne il mantenimento degli standard, e offrire un supporto di consulenza al miglioramento e funzionamento. Il loro sistema di valutazione è estremamente selettivo, oltre a dimostrare qualità in tutti gli aspetti, un asilo a marchio Pan deve anche stare in piedi economicamente.

La famiglia che affida il proprio bambino ad una struttura con il marchio Pan puo` contare su un` osservazione costante delle strutture educative, effettuate da esperti del settore e su un buon rapporto qualità- prezzo.

Un grande impegno  per la qualità dell’ educazione in Italia, quello del Consorzio Pan, volto non solo a incentivare la nascita di  nuove strutture, ma anche a costruire una sensibilità più diffusa verso i diritti dei bambini , con la consapevolezza che per crescere bene non occorrono solo luoghi di qualità, ma anche una comunità di adulti responsabile e consapevole.

Per ulteriori informazioni   http://www.consorziopan.it/

Leggi anche

Seguici