Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Smettere di fumare: nuova campagna antifumo con immagini shock, l’Italia non aderisce

di Mamma Giò

09 Settembre 2011

Probabilmente da fumatrice incallita, sono la persona meno indicata per scrivere quest’articolo di sensibilizzazione contro il fumo, ma…devo dire che quando mi sono trovata di fronte ad alcune immagini, che definirei molto forti e alquanto “splatter”, la mia attenzione/reazione è stata tale, al punto di chiedermi: “Riuscirei ad accendere ogni volta una nuova sigaretta se sul pacchetto delle mie “bionde” ci fosse stampata l’immagine di una laringe deturpata dal cancro o di un polmone carbonizzato , risultati e conseguenze del fumo?” Probabilmente sì, ma la mia sensibilità e la mia vista ne rimarrebbero sicuramente ogni volta provate e turbate.

L’Italia non ha aderito a questa campagna contro il fumo che vede già tanti paesi del mondo come la Francia e gli Stati Uniti D’America, impegnate a disincentivare l’acquisto di sigarette da parte dei consumatori. Parliamo infatti della campagna anti-fumo, che vedrà entro il 2012 nei paesi che hanno aderito, i vecchi pacchetti di sigarette “stravolti” da immagini che mostrano gli effetti nocivi, provocati dal fumo sull’organismo. I nuovi pacchetti di sigarette saranno così strutturati:

Oltre alle avvertenze del tipo<<il fumo uccide, il fumo provoca il cancro, il fumo nuoce alla salute>>, il 40% della supercifie anteriore sarà destinato ad un’immagine che raffigura in maniera eloquente i danni provocati dal fumo; dai denti ingialliti ai polmoni anneriti dal catrame, il tutto “incorniciato” su uno sfondo nero.

L’impatto visivo è  indubbiamente forte, ma chissà se ci sarà anche una reale dissuasione; questo genere di immagini, associate alle frasi già stampate da anni sui pacchetti di sigarette, farà realmelte diminuire l’enorme circolo “vizioso” di fumatori del mondo?Io mi auguro di sì e chissà che prima o poi non sia la volta buona anche per me”.

Leggi anche

Seguici