Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Allattamento Naturale Fino ai 5 Anni e Nessun Dottore

Ecco cosa vuol dire allattamento naturale e niente medicine o visite ad oltranza, una famiglia ha deciso di crescere così i propri figli

Gioela Saga

di Gioela Saga

10 Gennaio 2017

Ogni coppia di genitori decide in piena autonomia come educare e crescere i figli, alcuni lo fanno in modo più tradizionale, secondo alcune regole condivise socialmente, altri molto meno, decidono di adottare metodologie più autonome e non convenzionali.

 

Ci sono famiglie ad esempio dove l’allattamento naturale non è solo una scelta ma uno stile di vita che viene portato avanti ad oltranza e non solo quello.

allattamento naturale e lotus birth

Allattamento naturale, lotus birth, niente medici e medicine: ecco la scelta di una famiglia non convenzionale

Adele, 32 anni, e Matt, 33, credono in un approccio completamente naturale ai figli, dalla gravidanza alla loro cura ed educazione: rifiutano la medicina tradizionale, la scuola tradizionale e incoraggiano l’allattamento a lungo termine, a oltranza.

 

Tutto secondo loro deve essere naturale e spontaneo come un abbraccio e dunque non bisogna porre vincoli o termini artificiali. Per loro significa vivere la loro famiglia fuori dalla rete, fuori dal coro delle convenzioni sociali imposte in secoli di abitudini.

 

Hanno due figli, Ulysses di 5 anni e Ostara di uno e fin da subito hanno voluto adottare questo stile di vita naturale e immediato che li porta ad essere definiti e spesso giudicati quanto meno come una famiglia eccentrica.

Dall’allattamento naturale ad oltranza alla mancanza di scuola tradizionale: essere una famiglia così comporta una maggiore sostenibilità e una minore istituzionalizzazione.

allattamento naturale e lotus birth

Matt dice: Seguiamo molte informazioni, scuole di pensiero naturale ma è quello che ci detta il cuore la nostra via principale.

Adele ha dato alla luce entrambi i bambini in casa, senza assistenza e senza intervento medico, solo con suo marito al fianco. Dice:

Il pensiero di partorire in ospedale non mi attirava per diverse ragioni, principalmente perché ci sarebbe stata gente estranea ad osservarmi.

Adele e Matt hanno anche deciso di perseguire la tecnica della lotus birth, cioè non far espellere forzatamente la placenta dall’utero della mamma ma aspettare i tempi naturali, lasciandola anche fuori dal corpo, in una busta ma legata al cordone della mamma, coprendo gli eventuali odori con petali di rosa e sale, fin quando non si fosse staccata naturalmente.

 

Cos’è la lotus birth

 allattamento naturale e lotus birth

 

Per entrambe le nascite ci sono voluti sei giorni per il distacco naturale del cordone e della placenta.

Allattamento naturale e istinto

Adele non è uscita per molte settimane dopo il parto e tutto è andato bene, ha iniziato l’allattamento subito e lo prosegue anche per il primo figlio, anche ora che ha più di cinque anni.

 

Naturalmente è andato gradualmente diminuendo ma in modo assolutamente naturale, senza il bisogno di imporre nulla.

 

“Sta a lui decidere quando vorrà smettere.”

Matt e Adele sostengono che se anche avessero qualcosa di serio come un cancro, lo affronterebbero in modo naturale, senza medicine o dottori tradizionali e così stanno facendo anche per i loro bambini che non sono mai stati visitati da un dottore.

 

Se hanno un raffreddore si curano con del succo di limone, se hanno un infezione agli occhi la curano spruzzando del latte all’interno, non hanno mai fatto vaccini e credono nel co-sleeping, ovvero dormire tutti insieme nella stessa stanza e nello stesso letto.

“Di solito mettiamo prima a letto la piccolina e poi il grande ma visto che non abbiamo una routine scolastica da seguire, non abbiamo esigenze particolari rispetto al risveglio dunque facciamo tutto seguendo ritmi naturali.”

Ostare e Ulysses non frequentano infatti la scuola ma imparano tutto dai loro genitori e dal mondo che li circonda, dalle piante e dalla natura, interagendo con gli animali e l’ambiente, senza giochi in plastica.

allattamento naturale e lotus birth

A Ostara piace giocare con i pezzi di legno e nel fango, prendere le erbe nel prato e assaggiarle per conoscerle. A cinque anni Ulysses conosce solo i numeri fino a dieci e poche lettere ma i suoi genitori sostengono che ci sarà tempo per questo, senza volerlo forzare.

 

“Non mi preoccupo perché alla sua età non è una cosa così importante saper leggere. Devono piuttosto imparare dal mondo e non essere schiavi di nessun sistema.”

Matt e Adele lasciano i loro figli spesso all’aria aperta tutto il giorno e non usano mai protezione solare.

 

Naturalmente sono soggetti a molte critiche, lo sanno di apparire molto anticonformisti ma non crescerebbero i loro figli in nessun altro modo.

 

Il papà sostiene che fare le cose in modo non convenzionale sia un viaggio meraviglioso in cui sono coinvolti figli e genitori sullo stesso piano in una relazione molto più profonda e sentita.

 

Addirittura la famiglia medita di trasferirsi in Costa Rica dove poter vivere una vita più eco compatibile e sostenibile, con un proprio appezzamento di terra dove poter coltivare ciò che è necessario, in uno spazio libero e vicino alla vita selvaggia.

 

Fonte: Dailymail

Leggi anche

Seguici