Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Il Colore del Sangue Mestruale per Controllare la Salute

Il colore del sangue mestruale rivela alcune malattie

Gioela Saga

di Gioela Saga

06 Febbraio 2017

Non tutte le donne prestano attenzione ad un evento che accade mensilmente, cioè le proprie mestruazioni, o, per meglio dire, non si presta particolare attenzione al colore del sangue mestruale che invece può essere un importante indicatore del nostro stato fisico e veicolare importanti informazioni su eventuali malattie.

 

Ogni donna dovrebbe sapere che, questo particolare evento mensile, è uno strumento in più per far comunicare il nostro corpo.

Il colore del sangue mestruale come indicatore della propria salute

 

il colore del sangue mestruale per la salute

Normalmente il mestruo è vissuto come una scocciatura se non un vero e proprio insieme di sintomi fastidiosi che possono arrivare a far diminuire drasticamente la qualità della vita “proprio in quei giorni”.

 

Per altre donne poi che desiderano diventare mamme l’arrivo delle “rosse” è anche accompagnato da un senso di frustrazione che certo peggiora anche con lo stato ormonale che le caratterizza.

Vediamo nel dettaglio come interpretare il colore del sangue mestruale:

Se il colore delle sangue mestruale è rosso chiaro o rosato

Ciò vuol dire che siete all’inizio del ciclo.

 

 

Se così non fosse ma questo colore perdurasse per tutto il periodo, o ancora peggio si verificassero perdite durante il mese, sarebbe bene farlo presente al proprio medico perché potrebbero esserci lesioni interne o la presenza della clamidia, una malattia venerea o ancora potrebbe trattarsi di una variazione ormonale importante da indagare con il dottore.

 

Se è il primo mese di assunzione di un anticoncezionale orale, la pillola per intenderci, potrebbe essere normale.

 

Se le perdite leggere avvengono proprio nei giorni in cui avreste dovuto avere il ciclo, potrebbe addirittura segnalare la presenza di una gravidanza. A volte per il primo mese avviene una sorta di falsa mestruazione, come se il nostro corpo non fosse ancora del tutto consapevole dell’instaurarsi della gravidanza.

il colore del sangue mestruale per la salute

Colore del sangue mestruale rosso acceso

 

Se il colore è di un rosso acceso e lo è sempre stato durante il ciclo, potrebbe rappresentare la normalità. Se invece si presenta diversamente o il ciclo perdurasse più del normale potrebbe segnalare un livello alto di estrogeni, da una dieta particolare o da un eccesso di alcool.

 

Colore del sangue mestruale rosso scuro

Quando il ciclo mestruale è nella fase centrale, il colore delle perdite potrebbe tendenzialmente scurirsi ma se fosse una caratteristica dell’intero ciclo mestruale e il flusso fosse troppo abbondante e lungo, potrebbe essere una spia per eventuali fibromi all’utero e un livello alto di estrogeni.

 

Colore del sangue mestruale rosso-arancio

Potrebbe solo esserci anche dell’urina ma potrebbe anche essere il segnale di un’infezione vaginale, soprattutto se le perdite sono accompagnate da un odore sgradevole.

 

Colore del sangue mestruale marrone scuro

Normalmente non c’è da preoccuparsi perché è la tonalità che assume normalmente il sangue quando è da un po’ in circolo. Non deve comunque essere un colore che caratterizzi tutto il ciclo, altrimenti potete chiedere comunque un parere medico.

 il colore del sangue mestruale per la salute

 

Colore del sangue mestruale marrone grigio

Perdite grigie durante il ciclo mestruale possono segnalare infezioni importanti o un aborto in corso, è opportuno avvertire tempestivamente il medico.

 

Dal Menarca alla Menopausa Tutto sul Ciclo Mestruale che ci Accompagna

 

Fonte: Monthlygift.com

Leggi anche

Seguici