Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Mamma Incinta Senza Saperlo, Invece Pensava Fosse Ictus

Mamma incinta senza saperlo, una sorpresa inaspettata quando pensa invece di avere un ictus in corso

Gioela Saga

di Gioela Saga

14 Febbraio 2017

Le mamme, lo dobbiamo ammettere tutti, sono delle macchine da guerra: nei loro periodi di massima resa non si fermano davanti a nulla, non guardano le ore di sonno, le ore di lavoro, le energie che vanno utilizzate, sono in grado di fare tutto, che, solo a pensarci, a farne un elenco, non ci si capacita.

 

Quando poi accade che ci si rende conto che forse si è tirato troppo la corda, ci si sente poco bene, si inizia ad accusare la stanchezza, per poi temere il peggio. Una mamma ha proprio paura di questo, si rende conto che forse lo stress accumulato l’ha portata addirittura sull’orlo di un ictus in corso, salvata in extremis dai suoi soccorritori, quando poi era solo una mamma incinta senza saperlo!

Mamma incinta senza saperlo, teme un ictus e invece aspetta un bambino

mamma incinta pensavano fosse ictus

Una mamma già di due figli, 38 anni, stava passando un periodo particolarmente stressante ed intenso.

Aveva lavorato per tre giorni di fila, viaggiando da un laboratorio ad un altro, tra mille progetti ed una girandola di incontri che l’avevano provata parecchio.

 

Sentiva il suo cervello cedere, stanco e sperava di potersi rilassare un attimo prima di raggiungere l’aeroporto per rientrare a casa.

 

In quello stesso periodo, aveva traslocato e con il marito e i due figli, le cose da fare erano tante e ancora di più quelle che rimanevano sempre da fare, come svuotare ancora parecchi scatoloni di cose.

mamma incinta pensavano fosse ictus

Mamma incinta senza saperlo: temeva di avere un ictus

Prima di raggiungere l’aeroporto, la mamma incinta senza saperlo si ferma da un’amica e decidono di andare insieme a bere qualcosa e poter fare quattro chiacchiere. Entrambe erano state impegnate a lungo ed erano felici di passare un momento rilassante insieme.

 

Il trasloco era stato pesante per tutti, un periodo difficile con non poco stress anche derivante da alcune problematiche che erano emerse circa la nuova proprietà. Difficoltà superate ma che ancora pesavano sulla testa della mamma, sempre più stanca.

Così, andare a rilassarsi insieme in un pub diventa un’occasione per staccare un po’ la spina, una birra ghiacciata e un’amica con cui parlare un po’ e spettegolare.

 

All’improvviso però la mamma incinta senza saperlo inizia a sentirsi male, ad avere le vertigini.

 

L’amica che è con lei fa portare dell’acqua per farla riprendere e resta con lei aspettando che le passi, la mamma è spaventata e crede di immaginare ciò che le sta succedendo: il troppo stress la sta portando ad avere un ictus o qualcosa del genere.

 

Chiamano un taxi ma, ben presto, si rendono conto che è necessario chiamare un’ambulanza.

 

La mamma inizia a non riuscire a stare in piedi, la nausea sale alle stelle e il suo braccio sinistro si intorpidisce, non riesce più a sentire la sua mano.

 

L’ambulanza arriva in fretta e l’ospedale si trova a soli due minuti per fortuna.

 

Il marito rimante a casa con i figli mentre la raggiunge la mamma in pronto soccorso, mentre la informano che stanno facendo degli accertamenti proprio per verificare che non si tratti di un leggero ictus.

 

Sembra incredibile a soli 38 anni ma sotto stress come si trovava, la mamma pensa possa essere plausibile e così pensano anche i medici.

mamma incinta pensavano fosse ictus

“Non è frequente alla sua età, ma succede – le dice il dottore – i suoi sintomi lo suggeriscono almeno, la cosa buona è che lei è arrivata velocemente qui.”

 

“Le stiamo anche facendo un test di gravidanza per escludere questa eventualità.”

 

La mamma incinta senza saperlo sorride a questa affermazione perché sa di star prendendo la pillola e di prenderla regolarmente ogni giorno senza dimenticanze, alla stessa ora, ma capisce la premura dei medici e si attiene a ciò che dicono.

Il dottore si allontana e sua mamma, anche per cercare di smorzare la tensione, fa qualche battutina sul fatto di poter essere incinta davvero, scherzando su un ipotetico risultato positivo del test:

 

“Cosa preferiresti? Un ictus o un altro figlio?”

 

 

Veramente la mamma in quel momento è un po’ perplessa perché il momento per un terzo figlio non era davvero quello giusto, del resto non la esaltava di sicuro avere un ictus, dunque risponde con altrettanta ironia alla battuta, ben sicura comunque che si trattasse solo di uno scherzo tra di loro.

 

La donna non deve scegliere perché il dottore ricompare in stanza e dice subito:

 

“La buona notizia è che non ha un ictus in corso!” E sorride malizioso con in mano il test di gravidanza positivo!

 

Le emozioni sono incredibili e la mamma scoppia a piangere dalla gioia e dallo stupore.

 

Quello “scherzo” è ora una bimba di quattro anni che ama la danza, le bambole, gli unicorni e il colore rosa!

 

 

Come è Possibile Essere Incinta Senza Saperlo

 

Fonte: Stuff

Leggi anche

Seguici