Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Elisabetta Canalis balla a Dancing with the stars e delude

Federica Federico

di Federica Federico

22 Settembre 2011

La Canalis balla a Dancing with the stars, in America. Immediatamente , alla prima del programma, si capisce che Elisabetta ha parecchio da imparare … i giudici bocciano decisamente la sua esibizione, ma il pubblico la salva.

 

I programmi televisivi dedicati al ballo sono nati con il nobile intento di proporre al grande pubblico quest’arte? Forse non a caso essi hanno associato il ballo ai volti noti della tv, del cinema e dello spettacolo, portando in pista a ritmo di musica i “miti” del grande pubblico.

In pratica all’arte del ballo si sono prestati i personaggi dello spettacolo più vari, quelli che di fatto con il ballo, inteso come forma ed espressione artistica, nulla avevano a che fare. Il risultato? Un connubio vincente! L’attenzione verso il ballo è cresciuta in modo esponenziale.

 

Tuttavia, poiché si continua a parlare da giorni della Canalis, poco ballerina e molto provocante nel suo vestito di scena succinto succinto, legnosa accanto al ballerino Valentin Chmerkovski, una domanda sorge spontanea:

alla fine, malgrado il buon intento che ha  animato questi programmi, non si sta correndo il rischio di minimizzare e\o ridicolizzare il ballo?


La tv, in altre parole, sta divenendo ancora una volta e per l’ennesima volta, solamente un contenitore di gossip, presentato e prestato al pubblico sotto forme diverse ma, in ultima analisi, sempre uguali?

Ciò che mi domando è questo: l’attenzione del pubblico americano ed italiano verso la Canalis – povera piccola ballerina inesperta – dipende da una  propensione di massa “improvvisa ed inaspettata” verso il ballo o è la espressione ultima dell’eco del gossip? Insomma ci interessa il ballo e quindi ci piace Dancing with the stars o ci deve piacere per forza la Canalis perché per un’intera estate tutti non hanno fatto altro che “discutere” della sua relazione con Clooney?

Leggi anche

Seguici