Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come Addormentare il Bambino per una BuonaNotte

Non c'è un modo in assoluto giusto per addormentare il bambino, esistono, però, dei trucchi della buonanotte che i genitori possono mettere in pratica.

Federica Federico

di Federica Federico

20 Marzo 2017

Uno dei principali problemi dei bambini è il sonno ovvero la sua cattiva gestione e durata, spesso i problemi legati al sonno (come la discontinuità, quindi i risvegli notturni e le ore dormite effettivamente) dipendono da cattive abitudini di addormentamento. Vita da Mamma si è chiesta come addormentare il bambino e ha individuato alcuni problemi chiave legati al momento della ninna.

Il genitore che si chieda come addormentare il bambino per ottenere una serena notte di sonno è già un genitore stanco che certamente ha bisogno di dormire a sua volta.

come addormentare il bambino ninna

Ogni genitore dovrebbe partire dalla considerazione delle conseguenze che il cattivo sonno può avere sul bambino. Ne ricordiamo solo alcune tra le più ricorrenti:

irritabilità, stati di ansia e attacchi di rabbia, difficoltà di concentrazione capaci di riverberarsi sulla vita scolastica, propensione a emicrania e possibili disfunzioni metaboliche.

Già solo per questo il rispetto della ninna dovrebbe essere massimo.

Ecco come addormentare il bambino che si trovi in quella fascia d’età compresa tra i 3 e 6 anni, cosiddetta età prescolare:

Oltretutto, durante il sonno il cervello attiva un sistema di auto-pulizia grazie al quale smaltisce i prodotti di scarto del metabolismo. Il bambino che non dorme bene non sarà, perciò, mai pienamente attivo e ricettivo, calmo e propenso al sereno contatto col mondo.

Pe ogni bambino l’ideale sarebbe andare a dormire alle 21:00 e riposare almeno sino alle 7:00 completando un ciclo di sonno di 10\11 ore.

Il buon riposo del bambino ha un ruolo anche sulla salute emotiva e fisica dei genitori; capire come addormentare il bambino è, in questo senso, fondamentale anche ai fini di una vita familiare serena e equilibrata.

Da mamma, ci tengo a lanciare un messaggio: il sonno del bambino deve essere un problema di tutti non solo delle mamme e alla risoluzione di tale questione è fondamentale che partecipino anche i papà.

Porte delle Fate per Curare le Paure dei Bambini (Come Fare)

Leggi anche

Seguici