Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bimbo di 5 anni si perde in spiaggia: genitori denunciati

Bimbo di 5 anni si perde in spiaggia ma viene ritrovato da una pattuglia dei carabinieri che provvedono a rintracciare i suoi genitori in seguito denunciati

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

25 Luglio 2017

Abbandono di minore, questa la denuncia scattata nei confronti di due giovani genitori rei di non essersi accorti dell’assenza del loro bambino in spiaggia.

Bimbo di 5 anni si perde in spiaggia: genitori denunciati.

Bimbo di 5 anni si perde in spiaggia: genitori denunciati

È accaduto a Torre del Greco in provincia di Napoli, un bimbo di 5 anni si perde su una spiaggia che fonti locali hanno descritto come sovraffollata .

 

A rendersi conto del piccolo disperso una pattuglia dei Carabinieri della Stazione Capoluogo di Torre del Greco che, per l’appunto, stava perlustrando il litorale.

Giunti al lido Miramare, gli agenti hanno notato il piccolo bagnante in lacrime e, dopo averlo avvicinato e chiesto informazioni, hanno compreso che lo stesso non riusciva più a trovare i suoi genitori.

 

Dopo aver messo al sicuro il bambino, gli agenti hanno così provveduto a far lanciare un messaggio di allerta attraverso i megafoni degli stabilimenti balneari della zona nella speranza che i genitori, sicuramente preoccupati e in cerca del piccolo, lo avrebbero sentito.

Bimbo di 5 anni si perde in spiaggia: la reazione dei familiari.

Secondo quanto riportato dalle fonti stampa, i carabinieri e il piccolo hanno dovuto attendere ben due ore prima che i genitori del bimbo di 5 anni che si perde sulla spiaggia si presentassero a “reclamare” il figlio.

La famiglia si trovata a 150 metri dal luogo del ritrovamento, stava trascorrendo la sua giornata al Lido La Perla dal quale, per l’appunto, il piccolo si è allontanato mentre stava giocando in acqua.

 

Una volta raggiunti gli agenti, anziché abbracciare spaventati ed ansiosi il bimbo di 5 anni che si perde, i genitori, che prima dell’annuncio diramato a mezzo megafono non si erano resi conto della scomparsa del figlio, avrebbero rimproverato  il piccolo per essersi allontanato.

Tale comportamento avrebbe scaturito non poche polemiche tra i bagnanti placate solo da un conseguente intervento dei carabinieri.

 

Questi ultimi infatti, nell’affidare il bambino ai suoi familiari, hanno informato i giovani genitori che avrebbero sporto denuncia per abbandono di minori presso la procura della repubblica di Torre Annunziata (NA).

Bambino perso cerca aiuto: cosa fare

 

Fonte: Il Mattino – TvCity

Leggi anche

Seguici