Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

William Tyrrell: 3 anni dopo la scomparsa emergono nuovi dettagli

William Tyrrell è scomparso 3 anni fa senza lasciare alcuna traccia di sè: il piccolo aveva 3 anni e stava giocando nel giardino della nonna. Le ultime news

Federica Federico

di Federica Federico

11 Settembre 2017

William Tyrrell è tristemente noto come il bambino Spider-Man, l’opinione pubblica internazionale lo conosce e lo ricorda così perché quando scomparve nel nulla, senza lasciare alcuna traccia di sé, indossava un costume da uomo ragno.

I fatti avvennero in Australia; il sorriso sereno, pacifico e pieno di voglia di vivere di William è poi stato diffuso in tutto il mondo divenendo virale con la complicità della rete web.

Da quel grigio giorno, era il 12 settembre del 2014, sono passati tre anni e le ricerche incessanti di William Tyrrell non hanno portato a nulla.

William Tyrrell scomparso

La peggiore delle ipotesi proponibili è stata recentemente avanzata da un giudice della Corte Suprema australiana: il bambino potrebbe essere stato rapito e ucciso. Aveva solo tre anni!

William Tyrrell potrebbe essere morto: fosse vittima di un pedofilo.

Sebbene le indagini procedano con riserbo, va detto che la nuova posizione giudiziale (ovvero l’ipotesi della morte del bambino) ha consentito di aprire un’inchiesta parallela per omicidio. Non è da escludere, dunque, che questa recente posizione degli inquirenti sia valsa a dare nuova linfa alle indagini.

 

Ciò che più a colpito l’opinione pubblica riguarda, però, la vita del piccolo William Tyrrell: è stato reso noto che il bambino Spider-Man non era figlio biologico dei genitori dal cui affetto è stato strappato.

William Tyrrell è scomparso 3 anni fa

William Tyrrell al momento della sua scomparsa si trovava in affidamento.

La stampa internazionale ci tiene a precisare che probabilmente il bambino sarebbe rimasto per sempre presso la famiglia affidatari che riconosceva come propria, malgrado avesse avuto contatti con la mamma biologica. 

 William Tyrrell bambino scomparso

La condizione di bambino affidatario era stata tenuta segreta per volere delle autorità australiane di controllo del sistema di assistenza minorile:

il bambino, una volta ritrovato, ipotesi che tutti auspicano, dovrà dolorosamente fare i conti con una “etichetta” che presumibilmente non inficia per nulla le indagini o le ricerche del piccolo. Questa la motivazione ufficiale dell’omissis. 

Certamente William Tyrrell veniva da un vissuto difficile, mai l’affidamento è casuale, del padre biologico si è saputo che ha scontato più pene detentive, tuttavia le autorità assicurano che la famiglia biologica è del tutto estranea alla scomparsa del bambino.

Leggi anche

Seguici