Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Anastacia lancia un appello alle donne malate di cancro

Anastacia, cantante statunitense, torna a parlare della sua lotta contro il cancro, malattia che ha sconfitto per ben 2 volte,e lancia un appello alle donne

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

12 Ottobre 2017

<<Voglio dire a tutte le donne di non arrendersi mai e di prendere in mano la propria vita>>.

Impegnata nella promozione del suo ultimo album intitolato “Evolution”, e pronta a lanciarsi in una tournée europea che la vedrà impegnata nel 2018 anche in 4 tappe italiane (Brescia, Milano, Bologna e Roma), la popstar Anastacia racconta di se e della sua lotta contro il cancro attraverso le pagine del settimanale Chi.

Anastacia lancia un appello alle donne.

Anastacia parla della sua lotta contro il tumore

Giunta in Italia la scorsa settimana per prendere parte e cantare al galà di beneficenza su inviti tenutosi in Villa Reale a Monza, evento organizzato dell’associazione onlus “Qui Donna SiCura” che supporta il Reparto di Senologia per la cura del Tumore alla Mammella dell’ Ospedale San Gerardo di Monza, Anastacia ha concesso un’intervista esclusiva al noto settimanale (n° 43 dell’11 ottobre 2017).

Argomento chiave della “chiacchierata privata” è stato, come richiedeva l’occasione, la sua battaglia contro il cancro, malattia che la cantautrice statunitense, classe 1968, ha sconfitto per ben due volte.

 

Tutto ha avuto inizio nel 2003 quando, durante una visita di controllo effettuata dopo aver preso la decisione di ridursi il seno, il chirurgo le diagnostica un tumore al seno.

A quella notizia seguiranno 10 anni di dura lotta, dieci anni vissuti tra paure, operazioni, cure, decisioni drastiche ma anche gioia, grinta, determinazione e soddisfazione per avercela fatta.

Anastacia lancia un appello alle donne

Dopo la diagnosi del 2003, e le cure che ne conseguirono, Anastacia riceve la conferma che il cancro è tornato. Era il 2005.

La cantante, abituata da sempre ad agire, ha così scelto di sottoporsi ad una mastectomia, una scelta drastica ma necessaria.

Una scelta che viene ripetuta nel 2013 quando apprende che il cancro ha colpito anche l’altro seno:

<<La decisione migliore della mia vita>> dichiara.

Anastacia rivela di non aver paura di raccontare pubblicamente quanto le è accaduto, al contrario usa la propria esperienza per incitare ed incoraggiare le altre donne alla lotta, a non lasciarsi abbattere ma soprattutto a prendere in mano la propria vita impendendo così al male di avere la meglio.

<<Oggi non voglio fingere di essere forte, voglio esserlo veramente. Ma nessuno può farcela da solo, senza la mia famiglia non sarei qui>>.

Anastacia ricorda che vi sono donne che vivono la loro malattia come fosse qualcosa di cui vergognarsi, qualcosa da nascondere, una reazione che lei ha cercato in ogni modo di evitare parlando pubblicamente della sua diagnosi ogni volta che ne aveva la possibilità:

<<Ne avrei parlato in ogni occasione possibile per incoraggiare la prevenzione e dare speranza alle persone colpite>>.

Lei ha sempre creduto nella sua forza e, pur consapevole che la sua grinta possa a volte apparire come eccessiva, lei non vi rinuncia, è il suo motore, è la sua spinta ed oggi è diventata la sua occasione di vita.

 

Fonte foto: Instagram – fault

Leggi anche

Seguici