Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Mamma morta dopo aver allattato la sua neonata: lascia 2 figli

Mamma morta dopo aver allattato la sua neonata, aveva 30 anni ed era diventata una bis mamma solo da un mese. Inutile la corsa in ospedale è morta in poche ore.

Federica Federico

di Federica Federico

23 Ottobre 2017

Mamma bis da 1 mese; dopo aver allattato la piccola Eleonora, si sente male, inutile la corsa in ospedale, malgrado ogni sforzo dei medici, Chiara Baglioni, 30 anni, si è spenta venerdì 20 ottobre  dopo poche ore in gravi condizioni.

 

Mamma morta dopo aver allattato la sua neonata: la donna si è improvvisamente ritrovata tra la vita e la morte e, amaramente, la morte ha avuto la meglio.

Mamma Chiara vola in cielo prematuramente, alle 14:00 del 20 ottobre è diventata l’angelo dei suoi bambini; lascia due figli: uno di sette anni e una neonata di appena venti giorni.

Mamma morta dopo aver allattato la sua neonata

Mamma morta dopo aver allattato, i medici e il personale sanitario hanno provato in ogni modo a tenerla in vita.

La causa del decesso della giovane mamma potrebbe essere un aneurisma.

 

Chiara e suo marito erano una coppia felice, Dario L., il giovane papà rimasto solo, è un ex giocatore della Lucchese oggi fisioterapista a Vecchiano (comune in provincia di Pisa, Toscana).

 

La stampa nazionale, fonte della notizia, fa sapere che il lutto affligge due comuni, San Giuliano Teme, dove la famiglia di Chiara vive e Vecchiano dove, appunto, ha sede il centro di fisioterapia del marito.

 

Mamma morta dopo aver allattato la sua neonata, la notizia spacca il cuore.

 

La vita è così piena di imprevisti che merita di essere assaporata momento dopo momento, istante dopo istante. Il destino, quello sconosciuto che pur ci aspetta, può essere fatale!

Dinnanzi a drammi come questo il pensiero va ai bimbi che sono rimasti senza la mamma, al loro percorso segnato dal bisogno di ricordare l’affetto materno, custodirne la memoria pur senza una carezza, senza la fisicità e la quotidianità di un amore precocemente perduto.

Una preghiera è per mamma Chiara perché il suo viaggio sia lieve, un’altra è per i figli e per il marito perché possano trovare nel calore della loro famiglia la forza e il coraggio per andare avanti.


Nota per il lettore: l’immagine di copertina è meramente illustrativa, fonte immagine con licenza d’uso Ingimage

 

Leggi anche

Seguici