Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Alessandro Greco: 3 anni di castità per sposare sua moglie

Beatrice Bocci, moglie di Alessandro Greco, veniva da un 1° matrimonio annullato in Sacra Rota dopo 16 anni. Oggi la coppia fa rivelazioni di fede sul loro voto di castità durato 3 anni e posto in essere come sacrificio per dimostrare a Dio amore, speranza e fede.

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

11 Dicembre 2017

Alessandro Greco, conduttore televisivo e radiofonico, nonché imitatore, divenne noto al grande pubblico grazie alla conduzione di Furore che lo vide spopolare su Rai 2 per ben 5 edizioni, dal 1997 al 2001

Alessandro Greco voto castità

Fa notizia il voto di castità che Alessandro Greco e sua moglie hanno fatto e mantenuto per ben tre anni. A rivelarlo lo stesso conduttore, dietro la scelta una ragione di fede, amore e speranza.

 

Voto di castità di Alessandro Greco e sua moglie, i fatti:

 

Alessandro Greco e Beatrice Bocci sono civilmente marito e moglie dal 2008, lei però veniva da un precedente matrimonio per il quale avviò la pratica di annullamento presso il tribunale della Sacra Rota. L’annullamento sarebbe servito a riacquistare la libertà di risposarsi in chiesa e davanti a Dio. Ebbene questo ostacolo legale per Alessandro e Beatrice è lungamente sembrato insormontabile.

 

È stata una storia dura – ha raccontato a “Diva e donna” lo stesso conduttore.- Una procedura di annullamento del primo matrimonio molto sofferta, con impedimenti pazzeschi e risposte negative. Tant’è che ci siamo sposati civilmente nel 2008” (subito la sua dichiarazione è stata ripresa dalla stampa e sul web).

 

A causa dei troppi impedimenti, della delusione che discendeva da un sogno che sembrava inafferrabile, Alessandro Greco e Beatrice Bocci hanno persino pensato di rinunciare alla possibilità di sposarsi in chiesa.

 

Pensare che per un periodo abbiamo vacillato, ci siamo sentiti abbandonati da Dio. Vivevamo un forte sentimento d’ingiustizia“, ha rivesto il conduttore. Poi l’aiuto e la luce sopraggiunti durante il primo viaggio della coppia a Medjugorje, lì Alessandro e Beatrice hanno incontrato un sacerdote che li ha esortati a dimostrare Dio il loro amore:

 

Avete questo vostro desiderio viscerale? Dimostratelo a Dio in qualche modo.

 

 

Alessandro Greco e sua moglie hanno scelto la castità assoluta per dimostrare a dio il loro desiderio di unirsi in matrimonio in chiesa.

 

Così per tre anni non si sono fisicamente incontrati, sino a quando è arrivato l’annullamento presso la Sacra Rota del precedente matrimonio di Beatrice. La coppa ha vissuto ciò come una manifestazione di Dio.

 

Questo annullamento, tenacemente perseguito, è arrivato dopo 16 anni e Alessandro Greco confessa che quasi avevano perso le speranze. Nel 2014 il conduttore e la sua Beatrice si sono sposati nella loro parrocchia di Montevarchi circondati da dodici sacerdoti come apostoli di amore e vita.

Leggi anche

Seguici