Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Giulia Michelini a C’è posta per Te: piange e fa commuovere

Giulia Michelini a C'è Posta Per Te è la testimone d'eccezione dell'amore di una famiglia che ha dovuto dire addio alla mamma, morta per un tumore. Emozione allo stato puro, questo quello che trasmette la protagonista di Rosy Abate.

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

22 Gennaio 2018

Giulia Michelini a C’è posta per Te è stata la madrina di una famiglia ferita dal dolore.

 

Michael e Gessica siedono davanti alla busta di C’è posta per Te e dall’altra parte compare il papà, il solo genitore rimasto loro, Giuseppe.

 

Giuseppe racconta una storia profondamente triste fatta di “bugie d’amore”, menzogne raccontate a fin di bene: quest’uomo vive attanagliato da un profondo senso di colpa per non avere rivelato ai figli che la loro mamma, venuta a mancare dopo una lunga malattia, era destinata alla morte. Giuseppe sapeva che la donna era una malata terminale ma non ha avuto il coraggio di svelare né a sua moglie né ai suoi figli che l’osteosarcoma che affliggeva Marisa era un tumore contro cui nulla si poteva fare.

 

Era il 2007 in una Pantelleria felice che festeggiava il carnevale, Giuseppe e sua moglie avevano ballato e riso. La sera stessa la donna accusò un dolore insistente alla schiena. Fu così che il calvario di questa famiglia ebbe inizio.

 

All’atto delle prime visite sembrava solo una sciatalgia, poi la diagnosi di tre ernie, poi, dopo costose e impegnative cure, la diagnosi si aggrava e diventa quella di un tumore benigno ma all’atto dei prelievi preoperatori qualche cosa non torna: i valori, tutti sballati, rivelano un’anomalia e gli accertamenti portano all’osteosarcoma, una verità da cui nemmeno le chemioterapie salvano la mamma.

 

Quando, a Bologna, Giuseppe scopre che alla madre dei suoi figli restano solo 2 anni di vita, l’uomo nasconde questa verità alla sua famiglia: dentro di sè questo papà voleva che tutti si allontanassero dalla sofferenza. Oggi però sente un senso di colpa profondissimo perché teme di aver privato i figli e la moglie di una verità importante che avrebbe consentito loro di gestire diversamente il tempo di cui avevano disponibilità.

 

Per curare la sua compagna di una vita Giuseppe ha perso il suo lavoro, ha 49 anni, un età importante per ritrovare una posizione lavorativa. A C’è Posta pre Te Giuseppe racconta del suo dolore, delle mancanze di un uomo che non riesce a sperimentare più il suo amore per i figli e ad abbracciarli, fondamentalmente sentendosi incapace di donare gioia e soddisfazioni.

 

Giuseppe sente di avere due vite, quella con Marisa, bella anche se modesta, e quella dopo la morte di sua moglie, triste, disperatamente persa in un dolore enorme.

Giulia Michelini a C'è Posta per Te

Madrina di questa famiglia un’attrice di eccezione: Giulia Michelini a C’è Posta Per Te, visibilmente commossa e trasportata nella storia di Giuseppe, di sua moglie e dei suoi figli.

 

Giuseppe ha voluto regalare ai suoi figli un sorriso e ci è riuscito grazia alla presenza di Giulia Michelini a C’è Posta Per Te. Nell’abbraccio con Giulia e Michael, l’attrice svela un’emozione profondissima.

 

“Quello che rimane è che siete una bellissima squadre. […] Veramente credo che vi meritiate di poter tornare ad un Noi. Non è più il momento dei sensi di colpa …”, dice l’interprete di Rosy Abate.

 

 

Giulia Michelini a C’è Posta Per Te testimonia che l’amore che non c’è più impersonificato, fisico, tangibile, può continuare ad essere presente nel cuore, nella memoria e nella costruzione del futuro.

 

Non sono mancati i regali, e quando Giuseppe vede il suo la commozione letteralmente sorpassa il teleschermo e la verità della Michelini arriva diritta al cuore.

 

Mentre Giuseppe si chiude su se stesso esplodendo in un pianto sentito, Giulia Michelini si china su di lui e gli sussurra: “Per sentirti meno un peso, perché non lo sei“. Che questo padre non sia un peso lo dimostrano i figli che hanno scosso la testa in segno di No ogni volta che questo papà ha espresso il suo senso di colpa.

 

La puntata finisce in un abbraccio profondissimo in cui Giulia Michelini si getta come partecipe di un sentimento di amore che ha profondamente condiviso.

Leggi anche

Seguici