Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Luigi Capasso non voleva uccidere Antonietta Gargiulo?

Luigi Capasso non voleva uccidere Antonietta Gargiulo, questo emerge dalla testimonianza di un'amica. "Un eterno dolore" inferto alla moglie, questo voleva!

Federica Federico

di Federica Federico

16 Marzo 2018

Luigi Capasso non voleva uccidere Antonietta Gargiulo, questo quanto testimoniato da una donna vicina alla famiglia.

 

Ne dà notizia la trasmissione di inchiesta “Chi l’Ha Visto” che intervistando la donna fa luce su un dato non equivocabile:

Antoniatta è stata ferita ma non finita, sulla rampa dei garage, riversa nel sangue, lei era viva e parlava, invocava aiuto non per se stessa ma per le figlie.

 

 

Il parallelismo è con Schepp il papà che si suicidò facendo scomparire Livia e Alessia, le sue gemelline.

Antonietta era lucida, mentre sanguinava chiedeva aiuto per le bambine. La furia del marito le aveva già fatto paura molte altre volte.

Luigi Capasso non voleva uccidere Antonietta Gargiulo

Luigi Capasso non voleva uccidere Antonietta? Ne è sicura un’amica

 

Luigi non l’ha finita, ha preso le sue chiavi ed è andato ad uccidere le bambine. Questo è il fatto su cui basa l’ipotesi di una “eterna sofferenza” inferta alla moglie.

 

La testimone, che non ha voluto mostrare il suo volto dinnanzi alle telecamere di “Chi l’Ha Visto”, riconosce che Capasso era iracondo; racconta che avrebbe voluto vendere la casa e che la sua rabbia sarebbe cresciuta quando l’avvocato lo mise dinanzi alla realtà:

la casa non poteva essere venduta poiché vi erano due figlie minori a cui andava garantito il diritto di abitarla insieme alla madre.

 

 

Minacce, violenze, mortificazioni, dalle testimonianze emerge sempre lo stesso quadro.

La testimone, vicina alla famiglia, riferisce che le figlie erano terrorizzate dal padre sino al punto da avere difficoltà a comunicare col Capasso. La donna intervistata da “Chi l’Ha Visto” ricorda che Martina, la più piccola, non voleva parlare col papà.

E’ la medesima testimone a precisare che Antonietta, malgrado tutto, era sempre disponibile a spronare le figlie ad un incontro positivo con il papà. Dinnanzi ai microfoni, questa donna dice di Antonietta: “Lei ce l’ha messa tutta!”

 

 

“L’ha voluta lasciare di proposito viva, ha pensato: “Adesso ti tolgo la cosa più cara che hai e ti faccio soffrire in eterno.” Con queste parole, l’amica di Antonietta e Luigi descrive la sua amara convinzione:

Luigi Capasso non voleva uccidere Antonietta Gargiulo.

 

La borsa era lo scopo di Luigi perché conteneva le chiavi di casa, quelle che la moglie gli aveva negato? E mentre Antonietta gridava “le bambine, le bambine” probabilmente dentro il suo cuore sentiva già il peso della tragedia che si stava consumando.

Leggi anche

Seguici