Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Spray urticante spruzzato nei corridoi di una scuola

Spray urticante spruzzato nei corridoi di una scuola, bruciore a occhi e gola, difficoltà respiratorie e intervento del118. In11 in ospedale per una bravata

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

17 Maggio 2018

E’ successo in una scuola di Villafranca di Verona, probabilmente si è trattato di una bravata: qualcuno ha spruzzato nei corridoi dello spray urticante. Prima il cattivo odore, poi il prurito e il bruciore a occhi e gola hanno costretto 600 persone a lasciare l’edificio; dopo l’evacuazione dell’istituto, in 11 hanno avuto bisogno di cure medice in ospedale.

 

Spray urticante spruzzato nei corridoi di una scuola, evacuazione dell’edificio e intervento del 118. Fortunatamente nessuno versa in gravi condizioni.

 

Il preside dell’istituto ha fatto sapere che le indagini dei Carabinieri sono in corso. Poco tempo fa un episodio simile ha interessato l’Istituto superiore statale “Maria Curie” di Bussolengo, stamani è toccato alla scuola “Cavalchini-Moro” del comune veneto di Villafranca.

Spray urticante spruzzato nei corridoi di una scuola

I genitori sono chiamati alla più grande attenzione, è nostro compito sensibilizzare i ragazzi affinché comprendano che bravate come queste sono dannose e pericolose.

 

Gli spray al peperoncino – tale dovrebbe essere l’origine dell’intossicazione di questa mattina – non sono innocui, sono strumenti di difesa da non usare impropriamente, possono causare forti irritazioni e razioni urticanti anche importanti.

 

600 le persone evacuate dalla scuola questa mattina , 7 ragazzi precauzionalmente portati all’ospedale di Bussolengo, 4 all’ospedale di Borgo Trento, questo l’esito ultimo dello spray urticante spruzzato nei corridoi.

 

L’etica del rispetto dell’altro dovrebbe insegnare che il divertimento, il sabotaggio gioioso, la bravata finiscono laddove si ledano glia altrui diritti e qui addirittura è stato necessario l’intervento dei sanitari nonché il ricorso alle cure ospedaliere.

 


Nota per il lettore: le immagini adoperate in questo scritto sono meramente illustrative e di repertorio.

Leggi anche

Seguici