Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Il racconto del marito di Mimma Dente: mamma morta per dare alla luce i suoi gemelli

Morta a 37 anni per dare alla luce i suoi figli, due gemelli. Il marito di Mimma Dente ricorda le ultime parole della moglie dopo il parto, prima del coma.

Federica Federico

di Federica Federico

02 Agosto 2018

Mimma Dente è morta a Battipaglia, 40 giorni dopo il parto: era entrata in coma appena dopo aver dato alla luce i suoi figli, appena dopo averli visti soltanto una volta e senza mai averli stretti a sè.

marito di mimma dente

Il marito di Mimma Dente, Donato Battaglia, affida a Fanpage il racconto delle ultime ore prima del parto.

 

Mimma e Donato si erano conosciuti molti anni fa, 21 per l’esattezza.

Quando erano ancora dei ragazzini si erano innamorati e conquistati a vicenda.

 

Il loro percorso di vita insieme è stato un percorso d’amore e rispetto, quell’unione profonda e sensibile tra i due emerge ancora dalle foto che Donato continua pubblicare lasciando una scia di commozione.

Mimma ha dato la vita per mettere al mondo i suoi figli. E’ un esempio di amore e tenacia materna.

 

Il marito di Mimma Dente ha sentito sua moglie per l’ultima volta il 6 maggio scorso, lei era stata ricoverata per delle piccole e non preoccupanti complicazioni.

Del resto la gravidanza volgeva al termine. Era il giorno del loro anniversario di matrimonio, l’11esimo.

Il percorso verso la genitorialità per Mimma e Donato era stato, infatti, lungo. Il marito di Mimma dente ha raccontato:

Ci abbiamo provato per 11 anni a dare a questa terra il frutto del nostro amore. Eravamo le persone più felici del mondo.

 

 

L’attesa dei gemelli era una gioia, una conquista, un successo indescrivibile.
Tutto sembrava procedere per il meglio. Ma quando mancava davvero poco al parto Mimma è stata ricoverata. Il motivo del ricovero appariva trascurabile, c’erano delle piccole complicazioni da monitorare.

 

Il 6 maggio, giorno del nostro anniversario di matrimonio, mi ha scritto un messaggio su WhatsApp: Il 2018 l’anno più bello.

Tuttavia, lo stesso pomeriggio, Mimma è stata portata d’urgenza in sala operatoria. I gemelli sono nati con taglio cesareo; la mamma li ha visti, ha aperto gli occhi e ha detto:

Proprio il giorno del mio anniversario di matrimonio.

 

 

L’eclampsia è una complicanza della gestosi, la più pericolosa. Può manifestarsi prima, dopo e durante il parto: convulsioni, confusione mentale, coma e deficit visivi sono le manifestazioni sintomatiche più comuni di questa patologia.

La causa scatenante non è conosciuta.

 

La stampa rivela i nomi dei gemellini, regalando a tutti un’immagine di loro due tra le braccia del marito di Mimma Dente: si chiamano Sofia e Antonio. La loro immagine è un dono perché rappresenta la testimonianza dell’amore materno e del sacrificio, la loro mamma è oggi il loro angelo e per sempre sarà memoria di coraggio e forza.

Leggi anche

Seguici