Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Casa fresca senza aria condizionata: 7 consigli

In questo articolo vi elenchiamo ben 7 trucchi semplicemente geniali per poter mantenere la casa fresca senza aria condizionata e sopportare il caldo estivo

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

02 Agosto 2018

Durante il periodo estivo, quando il caldo diventa eccessivo ed opprimente, nella nostra mentre affiora un unico e solo pensiero: freddo, freddo, freddo.

Non potendo effettuare un trasferimento al Polo Nord o trovare permanente alloggio all’interno del proprio frigorifero, e non potendo o volendo usufruire di apparecchiature elettriche da raffreddamento come condizionatori e ventilatori, vuoi per una scelta economica e/o ecologica, diventa importante sapere che è possibile mantenere la propria casa fresca senza aria condizionata.

Vi sono infatti alcuni trucchi e accorgimenti che permettono di ottenere un po’ di sollievo dalla calura estiva senza incidere eccessivamente sui costi della bolletta e senza gravare sull’ecosistema.

 

Casa fresca senza aria condizionata: 7 consigli.

 
Casa fresca senza aria condizionata: 7 trucchi
 

Per poter ottenere una casa fresca senza aria condizionata è necessario concentrarsi su quello che abbiamo a disposizione all’interno della nostra abitazione e su ciò che potremmo aggiungere all’esterno. Anche concentrarsi sulla temperatura corporea e non su quella ambientale può aiutarci a percepire una maggiore frescura e, perché no, anche sudare di meno.

Vediamo ora insieme i 7 trucchi che vi aiuteranno a mantenere la vostra casa fresca senza aria condizionata.
 

1 – Chiudere tutto.

 

Potrebbe sembrare un gesto folle ma chiudere porte e finestre durante il giorno, in particolar modo nelle zone della casa esposte in modo diretto alla luce del sole, impedisce al calore di entrare e di conseguenza alle stanze di riscaldarsi.

Se vogliamo quindi evitare che la nostra abitazione diventi una vera e propria serra privata, non dobbiamo fare altro che chiudere gli infissi, le tende ed abbassare le persiane durante le ore più calde della giornata, in questo modo l’aria cocente e umida non potrà entrare all’interno delle stanze e si riuscirà a mantenere la casa fresca senza aria condizionata.

 

2 – Aprire tutto.
 

Contrariamente a quanto specificato nel punto precedente, ossia chiudere tutto durante il giorno, una volta calata la sera diventa necessario aprire porte, finestre, tende e persiane così da consentire all’aria meno calda della sera di circolare all’interno dell’abitazione e rinfrescare le stanze.

Sicurezza permettendo – bisogna sempre tener presente l’eventualità dei ladri  – è consigliabile tenere gli infissi aperti per tutta la notte e nelle prime ore del mattino, o almeno fino a quando l’aria non viene nuovamente riscaldata dal sole.

 

3 – Spegnere tutto o quasi.

 

Spesso ci si dimentica che gli elettrodomestici accesi, oltre a consumare energia, e quindi aumentare la bolletta, generano calore. Per mantenere la casa fresca senza aria condizionata è dunque opportuno spegnere tutte le apparecchiature non in uso o non necessari:

 

  • televisore (anche la lucina rossa va spenta, è un gesto per il quale anche il pianeta vi ringrazierà);
  • lavatrice o asciugatrice (quando termina il ciclo, non lasciatela mai in standby);
  • luci: evitate di usarle di giorno, sfruttate invece la luce diurna. Se avete ancora le lampadine ad incandescenza sappiate che è arrivata l’ora di sostituirle con quelle a basso consumo, consumano di meno ed emanano meno calore.

 

Da evitare assolutamente durante il giorno anche l’uso del forno (riscalderebbe ulteriormente la stanza), del phon (è preferibile lavarsi e asciugarsi i capelli di sera) mentre, se possibile, limitate l’utilizzo del piano cottura preferendo cibi freschi che non necessitano l’impiego dei fornelli.

 
Casa fresca senza aria condizionata: 7 trucchi
 

4 – Proteggere l’esterno.

 

Per mantenere la casa fresca senza aria condizionata è possibile effettuare interventi esterni che vi torneranno utili nel tempo come proteggere le finestre o i balconi e terrazzi più esposti al sole installando tende da sole esterne, ombrelloni o posizionando piante, anche rampicanti, che possano creare zone d’ombra riducendo così il calore assorbito da mura e pavimenti.

Altra azione importante sarebbe coibentare solai e/o sottotetti, specialmente se si tratta di superfici maggiormente esposte alla luce solare.

 

5 – Curare se stessi.

 

È possibile rendere più sopportabili l’alta temperatura esterna, e percepire la propria casa più fresca senza aria condizionata, abbassando la temperatura corporea.

Non è infatti un caso che durante i periodi di maggiore caldo gli esperti consiglino il consumo di cibi freschi e ricchi d’acqua come l’anguria, il melone o l’insalata.  È inoltre possibile trovare giovamento rinfrescandosi periodicamente durante la giornata, basta bagnare il collo ed i polsi per avvertire dei miglioramenti.

Anche le docce frequenti sono raccomandate ma sarebbe bene effettuarle durante le ore più fresche per evitare di generare vapore ed aumentare il livello di umidità all’interno della propria abitazione.

 

6 – Scegliere i tessuti adatti.

 

È possibile mantenere la casa fresca senza aria condizionata grazie all’ausilio del cambio di stagione. Sia che si tratti degli abiti che dobbiamo indossare, sia che si parli di biancheria per la casa, in particolar modo delle lenzuola, i tessuti da preferire in estate sono: il cotone ed il lino, entrambi traspiranti e freschi.

Per chi ha difficoltà a dormire la sera, sarebbe inoltre utile procurarsi un cuscino che abbia come imbottitura il grano saraceno. A differenza degli altri materiali, questo fornisce un maggior spazio naturale che permette all’aria di circolare più facilmente e non assorbire calore corporeo.

 

7 – Condizionatore fai da te.

 

Coloro che vogliono mantenere la propria casa fresca senza aria condizionata ma non vogliono rinunciare all’uso del ventilatore devono sapere che esiste un sistema per aumentare l’efficacia di quest’ultimo trasformandolo in una sorta di rudimentale condizionatore .

Basta riempire una vaschetta con del ghiaccio ed una manciata di sale e porre la stessa di fronte al ventilatore acceso. Questo stratagemma consente di rendere l’aria della stanza ancora più fredda.

 

Non resta che augurarvi: buona estate!

 


 
 

Fonte immagini 123rf.com con licenza d’uso

 

 

 

Leggi anche

Seguici