Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Damiano Russo è morto

di Mamma Giò

23 Ottobre 2011

Damiano Russo è mortoE’ morto il giovane attore italiano Damiano Russo, personaggio noto della fiction “I liceali”.
Si è spento in seguito ad un incidente stradale. Nato a Bari nel lugio del 1983, viveva da anni nella Capitale ed è proprio in una via famosa di Roma, via Prenestina, che è stato travolto da un auto, mentre era in motocicletta. Il giovane è stato prontamente trasportato all’ospedale San Giovanni, ma per i medici, le sue condizioni, sono apparse subito disperate. Ha raggiunto l’apice della sua notorietà con la fiction “I liceali” ed “I liceali2” , interpretando il personaggio del nerd. Damiano Russo è mortoIl suo debutto cinematografico inizia a 13 anni  con il film “Io non ho la testa” e 4 anni dopo, nel 2000 recitò da protagonista nel film “Tutto l’ amore che c’è”, conquistando il premio Capitello d’Oro al Sannio Film Festival e guadagnando la nomination come miglior attore esordiente al Globo d’oro. L’anno successivo lo ritroviamo  su Rai2, con la serie televisiva “Compagni di scuola”. E da quell’esordio sul piccolo schermo,  seguiranno tante altre interpretazioni; ricordiamo la miniserie “Il Veterinario”, dove impersonò il figlio di Gigi Proietti; nella soap opera “Un posto al sole” interpretò il personaggio di Bruno Mainardi. Lo troviamo ancora in “Distretto di Polizia”, “Ris”, “Medicina generale” e recentemente ha figurato nel cast del film “Come un delfino”. Una vita ed una carriera rosea spezzata troppo in fretta.
Vogliamo salutarlo per l’ultima volta, così come farebbero i fan di “I Liceali”; Ciao Fabio!

Leggi anche

Seguici