Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Mamma trova un ago nel pannolino: la denuncia

Una giovane mamma trova un ago nel pannolino indossati dal figlio di soli due anni, la donna sconcertata decide di avvertire e mettere in guardia gli altri genitori

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

30 Ottobre 2018

Una giovane mamma trova un ago nel pannolino che stava indossando il figlio di soli due anni. Incredula e scioccata per quanto appena accaduto, la donna decide di avvertire e mettere in guardia gli altri genitori sui potenziali rischi che possono correre i loro bambini.

 

Mamma trova un ago nel pannolino: la denuncia.

 
Mamma trova un ago nel pannolino: la denuncia
 

Lo scorso martedì 23 ottobre 2018 Kayleigh Smith, mamma di 3 bambini residente a Kinver, un villaggio inglese situato nello Staffordshire, a pochi minuti da Stourbridge del West Midlands, ha pubblicato sul proprio profilo Facebook il seguente post.

“Non riesco a credere a quello che è appena successo.. Ho letto di un fatto simile solo l’altro giorno! Io compro sempre i pannolini Aldi, li amo. Ma ieri sono uscita di corsa per andare in co-op e ho comperato dei pampers”.

Il suo sconcerto deriva dal fatto che la mamma trova un ago nel pannolino, piegato all’interno del rivestimento dello stesso e che aveva procurato dei graffi, per fortuna non gravi, al suo bambino di 2 anni:

“Freddie è appena venuto da me tirandosi il suo pannolino, sapevo che qualcosa gli stava dando fastidio così ho dato un’occhiata… per trovare un ago perfettamente piegato nel rivestimento del pannolino. Sono furente. Ha dei graffi sulla coscia e sul sedere”.

Pur assicurando tutti che avrebbe al più presto inviato una mail all’azienda, Kayleigh ha voluto così avvertire tutti gli altri genitori invitandoli a controllare i pannolini ogni volta che questi vengono utilizzati dai loro figli.

 

 

Tra i tanti commenti al post, ben visibile a tutti in quanto privo di qualunque limitazione della privacy, c’è chi l’ha esortata a far visitare il bambino, non sapendo se l’ago fosse pulito o meno e se vi fosse quindi un rischio di infezione.

In risposta a questi e molti altri messaggi, la signora Smith ha affermato che il figlio sta bene ma che sarebbe potuta andare molto peggio se il piccolo si fosse seduto diversamente o comunque in un modo che avesse permesso all’ago di poter penetrare nella sua delicata pelle.

 

La donna inoltre assicura che il bambino non è rimasto ferito in modo grave, i graffi non sanguinavano ma erano più simili a dei segni rossi che sicuramente avrebbe fatto controllare al medico di famiglia.

 
Mamma trova un ago nel pannolino: la denuncia
 

Mamma trova un ago nel pannolino: la risposta dell’azienda.

 

Contattata dalla donna, l’azienda Pampers ha in seguito rilasciato una dichiarazione ufficiale riportata dai quotidiani locali.

“Siamo spiacenti di sentire parlare dell’esperienza di questa famiglia: stiamo discutendo con la famiglia per capire cosa è successo, abbiamo chiesto che il prodotto e l’imballaggio vengano restituiti così da effettuare un’indagine completa il più presto possibile”.

La ditta ha inoltre ribadito di avere come obiettivo prioritario il poter garantire al consumatore prodotti completamente sicuri, realizzati con standard elevati e severi controlli.

 

Mamma trova un ago nel pannolino: com’è possibile tutto ciò?

 

Al momento non è possibile spiegare esattamente la presenza di quel corpo estraneo all’interno del pannolino, vi è la remota possibilità che l’ago sia rimasto al suo interno durante il processo di fabbricazione o, ipotesi ben più scioccante, che sia stato manomesso volontariamente da qualcuno.

Al fine di chiarire tutto questo, l’azienda ha richiesto il pannolino e la confezione dello stesso per effettuare ulteriori controlli. Non è stato al momento deciso alcun ritiro del prodotto stesso.

 
 


Fonte immagini 123rf.com con licenza d’uso – ID Immagine: 82237584

 

Leggi anche

Seguici