Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Mercatini di Natale 2018: 3 mercatini italiani da visitare

3 Mercatini di Natale 2018: qui vi parleremo del più romantico, del più curioso e del più importante in Italia. Ma più antico è quello di Dresda, Germania.

Marcella Aliberti

di Marcella Aliberti

17 Dicembre 2018

La tradizione dei mercatini di Natale in Italia è piuttosto recente. Il Trentino Alto Adige è stata la prima Regione a proporre questa iniziativa, che poi nel corso di un trentennio si è diffusa in tutto il resto d’Italia. La città di Bolzano, infatti  può vantarsi di aver realizzato nel 1970 il primo Mercatino di Natale d’Italia, che nella sua prima edizione si svolse a Piazza Municipio  con l’intenzione di promuovere gli artisti locali artigiani.

mercatini di natale 2018

Ma cosa sono e perché sono nati i Mercatini natalizi. Quale sono i Mercatini di Natale 2018 da visitare?

 

Scambiarsi i doni a Natale è una tradizione antichissima che nasce da quelli che i Re Magi portarono a Gesù Bambino per omaggiarlo della sua nascita. Da allora uno scambio di doni per ricordare quel gesto di dedizione è diventato simbolo di Amore in tutto il mondo, a prescindere dalle religioni professate.

 

Oggi basta un clic on line e i regali arrivano direttamente a casa tua, ma un tempo non era così semplice poter acquistare dei regali, per questo che nacquero i mercatini di Natale. In origine infatti erano una sorta di fiera organizzata di artigianato e prodotti tipici dove poter scegliere i doni per i propri cari.

 

Il più antico, quello di Dresdra appunto, una città della Germania, pensate risale al 1434! Molto lontano dai Mercatini di Natale 2018.

 

Tornando ai nostri tempi, nell’ultimo  trentennio questa tradizione è diventata diffusissima anche in Italia da Nord a Sud.

 

Oggi Piazza Walter a Bolzano ospita uno dei più famosi mercatini di Natale. Come  nelle fiabe più belle, troverete delle spettacolari case di legno circondate da abeti, vi ospiteranno per degustare strudel di mele appena sfornati, biscottini natalizi e vino brûlé, solo per citare alcune delizie. E ancora canti e balli allieteranno le vostre serate mentre intorno a voi un magico profumo di cannella si espanderà  per circondarvi  come in un grande abbraccio.

 

Mercatini di Natale 2018 – il più importante d’Italia è quello di Trento.

 

In soli pochi anni (la prima edizione è del 1993) il mercatino di Natale di Trento può vantare il primato di essere diventato il più importante d’Italia. Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti ospitano una meravigliosa fiera dell’artigianato, dislocata in ben novanta  casette incastonate in uno spettacolo di luci unico nel suo genere, che come per incantesimo vi regaleranno la sensazione di vivere in un sogno. 

 

Il più romantico Mercatino di Natale 2018 è in Val d’Aosta.

 

Una magia nella magia. Così possiamo definire il Marché Vert Noel, il famosissimo mercatino di Natale ad Aosta. Questo mercatino è l’unico d’Europa a svolgersi in un autentica area archeologica: un antico teatro Romano. A fargli da cornice alte torri medievali e montagne innevate, che vi trasporteranno in un’atmosfera romantica unica al mondo!

 

San Gregorio Armeno, il più “curioso” tra i mercatini di Natale 2018.

 

Napoli è una città particolare che a Natale come nel resto dell’anno vive di tradizioni tutte sue, famose in tutto il mondo, tra queste ricordiamo quella dei presepi di San Gregorio Armeno. Una strada piena di botteghe sempre aperte, dove gli artigiani, seduti sull’uscio danno sfoggio della loro arte antica creando i famosi pastori del presepe. La curiosità è che da sempre questi maestri confondono in una visione unica sacro e profano, quindi accanto ai classici pastorelli del ‘700 troveremo le statuine dei personaggi più famosi della politica o dello spettacolo. Le personalità più importanti del mondo da William è Kate a Berlusconi, a Madonna o Michael Jackson solo per citarne alcuni sono raffigurati ed esposti nelle vetrine, offrendo ai turisti uno spettacolo unico nel suo genere.

 


Fonte immagine 123RF con licenza d’uso

Leggi anche

Seguici