Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Pericoloso gas tossico: mix di detersivi e nube chimica dal wc

Federica Federico

di Federica Federico

08 Gennaio 2019

Una mamma inglese ha accidentalmente creato in casa sua una vera e propria bomba chimica facendola esplodere nel water, non voleva ma ha invaso la casa di un pericoloso gas tossico che ha minato la salute sua e dei suoi figli.

 

Dominique intendeva liberare il wc di casa da un ingorgo. Così, dopo essersi convinta che uno dei suoi figli avesse gettato troppa carta nella tazza o che vi potesse essere finito un giochino dei bambini, ha versato nel water due bottiglie di un comune stura-ingorghi chimico.

 

Alle 20.00 ha messo i suoi figli a letto, dopo ha guardato la tv e si è fatta una doccia, ma affacciandosi nella tazza si è resa immediatamente conto che nulla era cambiato: l’ingorgo era rimasto lì e impediva ancora a tutta la famiglia di usare la tazza.

 

E’ stato in quel momento che la mamma ha commesso l’errore più stupido di sempre:

 

ha versato, in aggiunta allo stura-lavandini già svernato nella tazza in abbondanza, anche della candeggina creando un mix biochimico capace di sprigionare un pericoloso gas tossico.

pericoloso gas tossico

Genera un pericoloso gas tossico con un mixz di detersivi: questa mamma voleva solo liberare il water da un ingorgo, ma ha messo in pericolo tutta la sua famiglia

 

Il mix letale era così composto: due bottiglie di un detergente anti-ingorghi (non tutti sanno che questo genere di detergenti  genera calore a mano a mano che liquefà la sporcizia sedimentata nei tubi) unite a più tre litri di candeggina. Il gas che si è generato è paragonabile ad una nube di gas di cloro, un pericoloso gas chimico.

 

Per cogliere la pericolosità di questo mix letale, basti pensare che il gas di cloro fu tra le sostanze utilizzate nella prima guerra mondiale come arma di stermino ed è vietato dalla Convenzione di Ginevra.

 

La giovane mamma si è subito accorta del pericolo, già le bruciavano occhi e gola quando ha aperto la finestra e serrato la porta, tuttavia il gas era inarrestabile e trapelava dalle fessure della porta del bagno invadendo la casa. Allarmata, con i figli ancora a letto, Dominique è corsa dai vicini e ha chiesto aiuto.

 

Secondo i Centers for Disease Control una simile nube tossica ha più effetti nefasti: provoca nausea, bruciore, pelle bollente, liquido nei polmoni, difficoltà di respirazione, lacrimazione e tosse. Livelli elevati di esposizione a questo pericoloso gas tossico possono portare a problemi di salute seri e anche a lungo termine.

 

Nube urticante e irritante si sprigiona dal water e invade la casa: la mamma ha involontariamente creato un pericoloso gas tossico, tutta colpa di un mix di detersivi

 

E’ stato necessario l’intervento dei i vigili del fuoco che hanno immediatamente evacuato l’appartamento e bonificato l’aria. Sta di fatto che la famiglia è stata tenuta lontana da casa sino alle 5.00 del mattino, prima l’aria domestica avrebbe potuto essere insalubre e ancora carica di particelle tossiche.

La giovane madre ha pubblicato un post su Facebook col preciso intento di scusarsi con tutte le persone coinvolte: dai figli ai vicini e persino con i vigili del fuoco. Ha compreso il suo errore e lo ha voluto testimoniare affinché tutte le mamme percepiscano la gravità potenziale dei mix di detergenti.

 

La candeggina non andrebbe mai aggiunta a nessun altro prodotto chimico. Precauzionalmente non andrebbero mixati mai più detergenti tra loro perchè, in linea almeno teorica, sussiste il pericolo di reazioni chimiche che di per sé possono generare fumi, quindi anche sprigionare un pericoloso gas tossico.

 


Fonte immagini 123RF con licenza d’uso – immagine social: diritto d’autore: ahirao / 123RF Archivio Fotografico

Leggi anche

Seguici