Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Adriano Celentano nuovo disco: singolo Non ti accorgevi di me

di Mamma Giò

25 Novembre 2011

celentano nuovo disco“Facciamo finta che sia vero” è il titolo dell’ultimo album di Adriano Celentano, in vendita in tutti i negozi di dischi, a partire dal prossimo 29 novembre, anticipato dal singolo scritto da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro: “Non ti accorgevi di me”.

Un disco ricco di collaborazioni,  un mix di nomi celebri come Franco Battiato, Jovanotti e Raphael Gualazzi, pronto a regalare ai fan del “Molleggiato” nuove emozioni. A presentare quello che ci auguriamo sarà un gran successo, è stato un comunicato stampa in “stile Celentano” che recita così:

In questa occasione abbiamo preferito non fare un comunicato perché Adriano preferisce lasciare ciascuno di voi pienamente libero e senza condizionamenti, di      ascoltare, interpretare, farsi un’opinione riguardo a questo suo nuovo album. Per lo stesso motivo non farà interviste, convinto che mai, come in questa occasione a parlare per lui debba essere soltanto…Facciamo finta che sia veroBuon ascolto.

Infatti, durante la presentazione dell’album, presiede esclusivamente Claudia Mori, amministratore delegato del Clan Celentano, nonché moglie dell’artista e Alessandro Massara della Universal Music Italia.

“Facciamo finta che sia vero”ultimo album di Adriano CelentanoEcco le prime dichiarazioni di Claudia Mori:

Non vi nascondo che sono un po’ agitata. È un disco particolare, perché è un progetto musicale un po’ particolare. Alcune cose sono state già dette, altre le scopriremo oggi con l’ascolto dell’album. Ha aspettato quattro anni per trovare quello che cercava e oggi ci siamo”.

Il ritorno di Adriano Celentano non è solo attraverso questo disco; è previsto uno show-evento televisivo nel prossimo mese.

Dove? Sicuramente non da Fiorello, ma – risponde Claudia Mori – “prima di Natale certamente, e sarà un’apparizione piano-fortissima e inaspettata“.

Si parla inoltre di un megaconcerto nel 2012 e Claudia Mori parla di uno spettacolo live “in un luogo che possa contenere quanta più gente possibile”.

Leggi anche

Seguici