Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Marsupio per neonato e bambino

Licia

di Mamma Licia

06 Luglio 2010

È nato, è ancora piccolo, ma avete un grande desiderio di andare a spasso con lui oppure l’esigenza di muovervi con lui.

Passeggini e carrozzine sono comodi, ma non vi permettono quella libertà di movimento di cui avreste bisogno. Perché non optare quindi per un marsupio, che oltre a darvi un contatto più stretto con il vostro bambino vi consente anche di muovervi più liberamente?

Potreste ad esempio andare a fare la spesa e tenere tranquillamente le buste in mano oppure potreste evitare quel fastidioso sali e scendi dal marciapiede occupato dalla macchina dell’automobilista strafottente.

Proprio perché deve sostenere bene il vostro bambino e non gravare sulla vostra schiena, un buon marsupio deve rispondere a precise caratteristiche:

–         deve ospitare comodamente il bambino, con la testa correttamente sostenuta e il peso ben distribuito;

–         le cuciture devono essere robuste, soprattutto nei punti più soggetti alle sollecitazioni derivanti dal peso e dalle posizioni assunte dal bambino;

–         il tessuto deve essere resistente, durevole e lavabile (è consigliabile che sia di cotone 100%).

–         le bretelle devono essere regolabili e le fibbie facilmente agganciabili, di materiale solido e garantite contro aperture accidentali. Le bretelle e la cintura devono essere robuste e imbottite;

–         l’imbottitura in spugna deve essere morbida non soltanto per avvolgere il bambino, ma anche per evitare che il marsupio lasci segni sulla pelle di chi lo indossa a causa delle sfregamento.

–         deve essere regolabile lateralmente, di modo che la schiena del bambino sia ben sostenuta e il piccolo possa appoggiarsi a chi lo porta senza che rimanga dello spazio tra i due corpi: i bambini molto piccoli, infatti, potrebbero rischiare di insaccarsi;

l’altezza deve essere regolabile per evitare che le gambe del bambino vadano a “sbattere” contro le gambe di chi lo porta;

I bimbi piccoli trasportati nei marsupi vanno sistemati con il viso rivolto verso la mamma, quando saranno in grado di tenere la testa sollevata potranno essere messi nella posizione cosiddetta “verso il mondo”.

I marsupi sono adatti fino ai 12 kg (alcuni fino a 9 kg) e vanno usati al massimo fino al raggiungimento del primo anno di età del bambino.

In commercio, esistono diversi modelli di marsupio. Nell’acquistarlo, dovete tenere in considerazione le vostre esigenze personali, la vostra comodità ed il comfort del bambino.

Per i più piccoli c’è il porte-enfant. È una sacca porta bambino dotata di fondo rigido e di lunghe cinghie per il trasporto a tracolla, come una borsa. Consente al bambino di restare sdraiato, in posizione orizzontale e di aderire al corpo della mamma o del papà nel modo più naturale.

Lo si può, inoltre, appoggiare sul letto o sul terreno senza far sbilanciare il bebè. Esiste anche una variante che prevede la possibilità di staccare il marsupio dall’imbragatura in caso di cambio del pannolino, senza doversi togliere di dosso cintura e bretelle e riuscendo così ad agganciarle nuovamente nel giro di pochi minuti.

Per bambini dai 3 mesi in su ci sono i veri e propri marsupi, adatti quando la colonna vertebrale e la struttura muscolare del bambino sono più forti. Di solito, tutti i modelli permettono la doppia posizione del bambino: verso la mamma e verso l’esterno. Le bretelle devono poter essere regolabili per adattare il marsupio alla taglia del bimbo che cresce e per spostare verso l’alto la posizione del bambino, man mano che aumenta di peso.

Esistono anche i marsupi a 3 posizioni che prevedono appunto 3 posizioni in base all’età del bambino: leggermente inclinato per tenere sdraiato il bimbo molto piccolo, marsupio frontale e marsupio dorsale da portare sulla schiena come zainetto.

Infine, c’è la fascia, che si può utilizzare fin dai primi giorni del bambino. La si può acquistare o realizzare facilmente in casa, utilizzando una striscia di tessuto resistente. Deve essere lunga 3 metri e larga 30 centimetri. La fascia, da avvolgere intorno al corpo, offre al bambino la possibilità di assumere diverse posizioni: sul fianco, al centro, di lato.

Ricordatevi di usare il marsupio esclusivamente per portare il bambino mentre si cammina e di non usarlo mai per trasportarlo in automobile o in bicicletta. Inoltre, verificate periodicamente la tenuta delle cuciture e l’integrità del tessuto e delle fibbie.

Leggi anche

Seguici