Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Poesie di Natale per bambini

DottAnnamaria

di Dott.ssa Annamaria Del Vecchio

05 Dicembre 2011

poesie natale per bambiniIl Natale è arrivato, le luci accese, l’albero addobbato …. perchè non insegnare qualche poesia o filastrocca ai nostri bambini?

Di seguito ecco alcune proposte, si tratta di brevi poesie adatte  ai bambini piccoli, che frequentano i primi anni della scuola elementare, in pratica le poesie offerte all’attenzione di voi mamme sono rispondenti alle capacità di apprendimento dei bambini tra i 5\6 anni e i 6\8 anni d’età.

Qualunque sia la classe e l’età del bambino è bello poter giocare con le parole, imparare insieme delle poesie natalizie, rime e frasi che raccontano la neve, i tre magi, babbo Natale e la Befana.

Perchè per il bambino è importante la narrazione della poesia il fatto di memorizzarla ed esporla?

magia natale e poesiaA volte una poesie sa rendere perfettamente l’idea di ciò che sta accadendo o che accadrà, in questo senso attraverso la “ripetizione” costante delle parole – eseguita nell’intento di memorizzarle – il bambino si immagina e si spiega l’accadimento che la poesia sta descrivendo ed argomentando. Ecco che attraverso la poesia il piccolo realizza, dettaglia e specifica la sua percezione dei fatti del mondo comprendendo gli accadimenti reali.

La poesia rimane nella mente dei bambini stuzzicandogli la fantasia, facendo lavorare la loro macchina della conoscenza, ovvero quel piccolo cervello in crescita, permettendo al ragazzino di vagliare tante ipotesi e effettuare associazioni di idee diverse e varie.

Tutti questi meccanismi aiutano la conoscenza e la memoria e chiariscono l’importanza dell’apprendimento delle poesie.

In conclusione di fatto l’apprendimento della poesia natalizia è, quindi, importante, va incentivato e supportato.

….. queste forse saranno le poesie che resteranno impresse per sempre nella mente dei vostri piccoli e, speriamo, anche nella mente di mamma e papà.

Ecco allora le poesie natalizie che VitaDaMamma vi propone.

Buon divertimento!

 

PRESEPIO

Piccolino non dormire

inginocchiati, e vedrai:

nella notte c’è un via vaipoesie natale

che non sembra più finire.

Ecco gli umili pastori

con le pecore e gli agnelli;

e, li vedi? Gran signori

i re magi, sono quelli.

Una stella li accompagna

con la sua divina luce

attraverso la campagna

e al presepio li conduce.

Poca paglia, un po’ di fiato

per la culla di Gesù!

Bimbo inchinati: Egli è nato!

Bimbo, adoralo anche tu!

Di Dina Rebucci, dal testo Guida didattica per le attività espressive e ricreative, Classe 1,  la Scuola Editore, 1968.

Età 5\6 anni

 

GESU’ BAMBINO

Quando nascesti tu, Gesù Bambino,

non avevi neppure un camino!

Sulla paglia ti mise la tua mamma

e un angelo cantò la ninna nanna.

Eri povero, si, ma il tuo sorriso

aveva lo splendor del Paradiso.

Tratto dal testo Semi, editrice Janus, classe 1°

Età 5\6 anni


 

LA BEFANA

Bambini chiudete gli occhietti

Che già la befana cammina sui tetti!LA BEFANA poesia

Cammina con il sacco imbottito

di dolci e giocattoli belli, capito?

Ma guai se vi sente parlare!

La vecchia borbotta, la fate scappare!

Se invece vi vede dormire,

pian piano le calze comincia a riempire.

E quando verrà l’indomani, oh quanti di voi batteranno le mani!

Tratto dal testo Semi, editrice Janus, classe 1°

Età 5\6 anni


E’ NATO UN BIMBO

Una cometa sopra una culla:

è nato un bimbo che non ha nulla.poesia natale

Pastori e magi portano i doni.

Noi, per Natale siamo più buoni!

Doniamo al bimbo che dorme e tace

un mondo nuovo con tanta pace.

Tratto dal testo Semi, editrice Janus, classe 1°

Età 5\6 anni

 

I MAGICI TRE MAGI

I magici tre magipoesie i re magi

alti sopra cammelli

cercano proprio te.

I magici tre magi

avvolti in mantelli

cercano proprio te.

I magici tre magi

coperti di gioielli

cercano proprio te.

Tu stringi forte gli occhi

e pensa

pensa un pensiero luminoso

e vivo:

mandalo su come un petardo

o un grido:

fallo brillare fermo in alto

e aspetta.

Vengono i magici magi.

Camminano i cammelli senza fretta.

Dal testo Obiettivo lingua, Fabbri editori, 1989

Eta 5\6 anni

 

CORIANDOLI DAL CIELO

Corri mamma, poesia natale stelle cadenti

corri a vedere

quanti coriandoli

scendon dal cielo!

Frullano nell’aria,poesia natale

poi,

come per gioco,

coprono spalle e ornan capelli.

Salgono e scendono,

si torcono,

s’azzuffano,

s’abbracciano e in silenzio

scendono giù

a imbiancar la terra.

Che bellezza! E il vento…

or forte or piano li spinge

e ride…

e fischia

le magiche sue note.

 

Di Angelo Valente , tratto dal testo Nuove strategie 3, Cetem, 1995

Età 6\8 anni


L’ANNO NUOVO

Indovinami, indovino,

tu che leggi nel destino:

l’anno nuovo come sarà?

Bello, brutto o metà e metà?buon anno nuovo

“Trovo stampato nei miei libroni

Che avrà di certo quattro stagioni,

dodici mesi, ciascuno al suo posto,

un carnevale e un ferragosto,

e il giorno dopo ad un lunedì

sarà sempre un martedì.

Di più per ora scritto non trovo

Nel destino dell’anno nuovo:

per il resto anche quest’anno

sarà come gli uomini lo faranno”.

Di Gianni Rodari, tratto dal testo Voglio Leggere 3, Atlas, 1987

Età 6\8 anni

 

 

 

 

 


Leggi anche

Seguici