Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Natale idee regalo: i regali più desiderati dai bambini

admin

di Redazione VitaDaMamma

06 Dicembre 2011

bambini natale idee regaloQuali sono i regali più ambiti dai bambini per Natale?

Secondo un sondaggio svolto da Nielsen il regalo più desiderato dai bambini con un età compresa tra i 6 e i 12 anni d’età è l’iPad.

Su 3000 bambini intervistati, il 44% desidererebbe trovare sotto l’albero l’iPad, il 30% l’iPod e il 27% vorrebbe un iPhone.

A quanto pare i primi 3 regali della lista dei desideri sono firmati tutti in casa Apple!

Inoltre, il 25% vorrebbe ricevere un personal computer; stessa percentuale per il Nintendo 3DS e l’XBox è ambita dal 23%.

Per quanto riguarda invece i ragazzi con più di 13 anni,

l’iPad è il regalo più desiderato per il 24%, un computer per il 18% e un lettore elettronico per un altro 18%.

E’ terminata l’era dei pupazzi e dei lego, di quando i bambini sognavano quel peluche da coccolare e quelle costruzioni colorate da impilare, anche in questo Natale 2011 la tecnologia vincerà su fantasia e tradizione?

Questi dati statistici, ottenuti campionando i gusti dei piccoli, meritano una riflessione “da vecchie mamme” nostalgiche:

Che fine hanno fatto i nostri giochi silenziosi e magici?

Dove si sono perse quelle torri alte che cadevano quando l’equilibrio tra il sogno e la realtà si infrangeva sotto il peso di un pezzo mal posto?

Quando torneranno le scritte in terra tracciate con il gesso?

La modernità di fatto impone modelli, gusti e regali natale bambinitendenze; impedire al bambino di partecipare al suo tempo vivendone questi aspetti sarebbe sbagliato. Tuttavia, altrettanto errato sarebbe consentire ai figli di “abusare della tecnologia” restando incapaci di concedersi anche ulteriori esperienze.

In altre parole se il bambino desidera la Nintendo o il gioco tecnologico è “legittimo” soddisfarne l’aspirazione, ma non senza regole e condizioni:

  • il dono è ammissibile  purchè sia economicamente sostenibile (considerate che “nel mercato dei baratti tra le mamme” di giochi tecnologici se ne trovano molti, usati ma in ottimo stato, io ho preso una Nintendo in perfette condizioni, bella come nuova e assolutamente idonea all’uso malgrado non sia certo “l’ultimo modello”!)
  • i giochi messi a disposizione del bambino devono essere orientati alla sua crescita, quindi vanno scelti considerando l’età del piccolo (lo sviluppo mentale e le capacità fisiche di gestione del mezzo tecnologico)
  • il tempo trascorso dinnanzi al video va limitato (ciò vale per i giochi come per la tv)
  • la responsabilità d’uso del gioco, intesa anche come cura di un bene costoso, va incentivata nel bambino a cui andrà suggerito di “considerare con rispetto e riguardo il suo bene prezioso”.

 

Consigli pratici:

–         se il regalo che il bimbo spera di trovare sotto l’albero è un tanto ambito gioco tecnologico allora orientiamo il piccolo verso quell’unico dono,  ciò affinché capisca che è costoso e “delicato”, in questo senso aiuteremmo il bambino a valorizzare l’oggetto che sta ricevendo;regali di natale

–         stabiliamo da subito le regole d’uso, per esempio  si gioca per x minuti, non si gioca a letto o tavola, non si porta a scuola, ecc.

–         proviamo ad affidare al piccolo la gestione del bene, stabiliamo con lui un posto sicuro ove collocare il giocattolo, cerchiamo di far sentire il bambino responsabile della cura del suo dono.

–         Controlliamo sempre i giochi che i bimbi adoperano perchè evitare quelli eccessivamente violenti o quelli troppo complessi per la loro età è auspicabile. Attenzione al 3D: leggi VISIONE IN 3D e SVILUPPO DELLA VISTA NEI BAMBINI

Leggi anche

Seguici