Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Salma Mike Bongiorno ritrovata

Federica Federico

di Federica Federico

08 Dicembre 2011

Ritrovato il feretro di Mike Bongiorno: recuperata la bara rubataRitrovato il feretro di Mike Bongiorno: recuperata la bara rubata.

Il feretro di Mike Bongiorno è stato ritrovato o almeno è stata recuperata la bara –facilmente riconoscibile grazie alla targa che porta l’incisione del nome dell’illustre presentatore e le date di nascita e morte– , gli esami scientifici sul corpo ivi contenuto confermeranno che si tratta effettivamente di Mike.

 

Al momento il feretro è custodito presso l’Istituto di medicina legale di Milano dove domani avranno luogo gli accertamenti necessari a rinsaldare la gioia di tutti per questo ritrovamento.

Come e dove è stata recuperata l’illustre bara?

Mike ha lasciato la sua famiglia ed il suo pubblico l’8 settembre 2009, il suo feretro è stato  trafugato il 25 gennaio 2011, rubato dal cimitero di Dagnente di Arona, in Piemonte.

Da allora la famiglia non ha più goduto del Ritrovato il feretro di Mike Bongiorno: recuperata la bara rubataconforto di una tomba ed il lutto, dinnanzi ad una così “enorme” privazione diviene più grande e più difficilmente sanabile. Questo lo comprendiamo tutti ed avendo diffusamente amato Mike abbiamo condiviso con la moglie ed i figli l’angoscia e lo sdegno per un simile furto.

 

 

La sottrazione di feretri illustri è una pratica di furto relativamente diffusa, ciò per quanto sia macabra, triste e incomprensibile.

Fu rubato il corpo di Charlie Chaplin e  le mani dell’ex presidente argentino Juan Domingo Peron; in entrambi i casi lo scopo fu l’estorsione di danaro.

La salma è stata rinvenuta presso il piccolo paesino di Vittuone , in provincia di Milano.

Il ritrovamento della bara è avvenuto precisamente in un’area isolata a  sud del paese, il feretro era accostato al muro di una chiesetta. La strada è a traffico limitato e comunemente, oltre ai pochi residenti, vi passano esclusivamente ciclisti.

È stata notata da un cittadino che incuriosito ha indagato la targa e naturalmente, riconoscendo l’illustre nome, ha  allertato le autorità.

Il sindaco, Enzo Tenti, sottolinea che la bara doveva essere stata posta in quel luogo da poco tempo ciò per la natura della via, la tranquillità del paesino e la collocazione della chiesa: gli abitanti non potevano non notare una bara.

Per gioire pienamente si attende la conferma medico – scientifica, ovvero l’esito degli esami sulla salma.

Intanto i figli esplicitano la loro gioia :

–         Niccolò ha dichiarato “Sarebbe bellissimo. Spero sia vero“.

–         Michele: “Adesso stiamo decisamente meglio, siamo felicissimi che sia stato ritrovato il corpo, anche perchè è sempre stata l’unica cosa che ci interessava davvero“.

Fiorello – che recentemente ha omaggiato Mike salutandolo dal palco del suo ultimo show al grido di Allegriaaaaaaaaaa –  da Twitter si rallegra e partecipa alla felicità della famiglia, ecco ciò che scrive:

Evviva! Mike è stato trovato. L’ho appena saputo. Bellissimo regalo di Natale alla sua famiglia e a quanti gli hanno voluto bene!”. E ha aggiunto: “Un fortissimo abbraccio aDaniela Nicolo’,Michele, Leolino!! #allegriaaaaaa

Leggi anche

Seguici