Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Natale Cartoni Animati Disney: Topolino Salva il Natale

Natale sarà l'occasione per fare un bilancio della condotta dei nostri piccoli combina guai

di Mamma Filo

14 Dicembre 2011

mamme bambini e nataleNatale cartoni animati disney per bambini: Topolino salva il Natale

Noi mamme rimaniamo incantate dinnanzi agli sguardi sognanti dei bambini, bellissimi e stregati a causa delle luci, dei colori, delle musiche e delle immagini natalizie.

Ma dietro quel modo “sognante di scrutare” il mondo si cela un interesse vivo e crescente verso la vita e le cose sconosciute di essa. Ed ecco che il piccolo osservando il natale elabora una sua idea della festa, riflette su ciò che vede e cerca di strutturare una sua personale consapevolezza del momento e dei protagonisti che lo animano.

Come aiutare il bambino a comprendere il Natale?

Per introdurre il bambino al Natale ed avvicinarlo alla magica figura di Babbo Natale possiamo chiedere aiuto a Topolino:

“Topolino Salva il Natale” è una puntata de “La Casa di Topolino” completamente pensata per descrivere la magia natalizia.

Guardano questo cartone animato insieme ai nostri figli noi mamme potremmo precisare ai bambini molte cose sul natale, sottolineare l’importanza della bontà e dell’altruismo, parlare della letterina come della slitta e delle renne.

E così quello che agli occhi di noi adulti, ormai troppo disincantati, sembra solo un semplice cartone animato, si può trasformare in un momento di condivisione e riflessione familiare.

Contenuto del cartone animato

Topolina, Paperina, Paperino, Pluto e Pippo si ritrovano tutti insieme a casa di Topolino per consegnare le letterine per Babbo Natale, quando la loro attenzione viene distolta da un rumore, escono di casa e chi vedono sul tetto? Niente di meno che mamma Natale in sella alla renna Fulmine! La donna è arrivata non per una visita di cortesia ma per chiedere aiuto; la slitta di Babbo Natale si è rotta proprio sulla cima della montagna del vischio!

Questo si che è un problema, come potrebbe portare tutti i doni se rimanesse bloccato lì?

Ed è così che Topolino e Paperino a bordo dell’ aerotopolo partono al seguito di Mamma Natale alla ricerca di Babbo Natale, cantando :

” Che missione eccezionale

salveremo il Natale,

ripariamo la sua slitta

volerà di nuovo dritta “!

Trovare Babbo Natale non sarà facile, le nuvole, la fine del carburante e la neve renderanno tutto più complicato ma per fortuna il loro fidato amico Toodles con i suoi strumentopoli li aiuterà! Proprio grazie allo strumentopolo misterioso dopo averlo trovato, aiuteranno Babbo Natale a sostituire le redini rotte della slitta per poter così volare trainati da Fulmine, Freccia, Donnola, Ballerina, Cupido, Saltarello, Donato e Cometina!

Il Natale è salvo e per ringraziarli, al grido di ” Babbo Natale oh oh oh “ il loro amico barbuto si presenta insieme a Mamma Natale a casa di Topolino per ringraziare i loro amici e consegnargli tanti bei regali.

E cosa possiamo imparare godendoci questo cartone con tutta la famiglia?

L’ importanza dei doniNatale cartoni animati disney: Topolino salva il Natale

Guardando Paperino, che stila una letterina lunghissima, chi vi viene in mente? Sicuramente vostro figlio! Il suo atteggiamento di volere tantissime cose sarà l’ occasione per spiegare ai bambini l’ importanza del dono e dell’ impegno e lo sforzo che ci sono dietro a quel pacchetto.

Ovviamente usare giri di parole complicati non porterà ad alcun risultato, dobbiamo sempre considerare gli strumenti in possesso dei bimbi per capire i nostri discorsi, tenendo ben presente il fatto che la loro capacità di assimilare i nostri insegnamenti varia a seconda delle età che hanno e degli stimoli che ricevono. Topolino salva il Natale è un ottimo stimolo per bimbi tra i 18\20 mesi ed i 30\36 mesi.

Il meccanismo ” se sei stato bravo, Babbo Natale ti porta il regalo “ può essere usato come sprono, senza però estremizzarlo troppo. Non dobbiamo far recepire al bambino che ogni cosa che farà nel modo corretto porterà necessariamente ad ottenere un dono. Alcuni comportamenti positivi devono essere assimilate dal bambino e divenire abitudini di vita, ciò a prescindere dalla ricezione o meno di un balocco. Piuttosto il Natale sarà l’occasione per fare un bilancio della condotta dei nostri piccoli combina guai.

L’altruismo

Topolino e i suoi amici non esitano un momento nel decidere di aiutare Babbo Natale e per i nostri bambini sarà di sicuro un buon esempio.

La Disney riesce sempre attraverso storie semplici a mandare ai più piccoli messaggi positivi: l’altruismo è qui un messaggio di fondo importante.

Noi genitori possiamo sempre avvalerci della favola e dei cartoni animati per dialogare con i bambini  ma non dimentichiamoci mai di dare sempre e comunque il buon esempio, non dobbiamo delegare a niente e a nessun altro questo compito così delicato ed importante.

L’ approccio con Babbo Natale

Per quanto tutti i bimbi del mondo, aspettino con trepidazione il suo arrivo, la venuta di Babbo Natale è vissuta da molti con un pò di ansia. Succede spesso, e ammetto che da piccola capitava anche a me, che la notte dei regali il bimbo nutra un pò di paura. Vedendo che anche gli amici della Casa di Topolino aiutano Babbo Natale e si rapportano a lui con tranquillità, i piccoli potranno vivere l’attesa (o l’ incontro con il “parente addetto al travestimento”) in modo più sereno!

Quello del Natale è un periodo fatto di luci, colori, sapori, odori, renne e di aiutanti folletti che ci si porta dietro negli anni; e con i bimbi in casa si riesce ad assaporarlo in ogni minimo attimo! Godiamoci il più possibile questi anni e guardiamoci attorno con gli occhi dei bambini, prepariamoci una bella cioccolata calda o una bella tazza di latte, mettiamoci sul divano coi nostri bambini e godiamoci una mezz’ora di tv di qualità.

Buon Natale e buon Topolino Salva il Natale a tutti!

Leggi anche

Seguici